Nominati gli scrutatori per il referendum del 12 giugno

Nominati gli scrutatori per il referendum del 12 giugno

24 Maggio 2022 Off Di Pantaleo Gianfreda

Il 12 giugno si vota in tutta Italia per i referendum e in 950 Comuni per le elezioni amministrative. Queste ultime interessano 8 milioni e mezzo di elettori e in provincia di Lecce sono 16 i Comuni chiamati al voto, tra cui i vicini Matino, Aradeo, Galatina, Galatone.

Nonostante l’imminenza dell’appuntamento elettorale, si avverte ancora uno scarso interesse per i cinque quesiti referendari sulla giustizia, proposti da Radicali e Lega ed ammessi dalla Corte Costituzionale.

Sinteticamente i cinque quesiti (e le cinque schede) riguardano:

1) abrogazione della parte della Legge Severino che prevede l’incandidabilità, l’ineleggibilità e la decadenza automatica per parlamentari, membri del governo, consiglieri regionali, sindaci e amministratori locali nel caso di condanna per reati gravi;

2) stop alle c.d. “porte girevoli” per non permettere più il cambio di funzioni tra giudici e pubblici ministeri e viceversa nella carriera di un magistrato;

3) eliminazione dell’obbligo per un magistrato di raccogliere da 25 a 50 firme per presentare la propria candidatura al Consiglio Superiore della Magistratura;

4) eliminazione della “reiterazione del reato” dai motivi per cui i giudici possono disporre la custodia cautelare in carcere o i domiciliari per una persona durante le indagini e quindi prima del processo;

5) possibilità per gli avvocati, parte di Consigli giudiziari, di votare in merito alla valutazione dell’operato dei magistrati e della loro professionalità.

LEGGI ANCHE  Elezioni provinciali: presentati liste e candidati

Per maggiori approfondimenti, cliccare su quesiti.

In vista del referendum del 12 giugno, la Commissione elettorale comunale di Collepasso, riunitasi il 19 maggio, ha provveduto alla nomina degli scrutatori tramite sorteggio.

Questi i nominativi: