Nuovo Anno scolastico: “Mai più scuole chiuse!”. Finalmente anche a Collepasso una classe a tempo pieno

Nuovo Anno scolastico: “Mai più scuole chiuse!”. Finalmente anche a Collepasso una classe a tempo pieno

15 Settembre 2021 Off Di Pantaleo Gianfreda
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Si apre oggi anche a Collepasso il nuovo Anno scolastico: si riparte in sicurezza con fiducia e speranza dopo due anni terribili funestati da una pandemia che ha falcidiato anche il sapere, la cultura, la formazione.

Profonda emozione e tanta voglia di incontrarsi, socializzare, studiare in questo particolare “primo giorno di scuola”, in cui, come nella filastrocca di Gianni Rodari, i ragazzi riprendono a “correre” per scrivere la loro vita.

Mai più scuole chiuse!”, ha detto il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi.

Mai più scuole chiuse!”, gridano studenti, genitori, docenti!

… ce lo auguriamo di vero cuore!

Le scuole saranno sicure!”, ha garantito il Ministro, che ha comunicato dati incoraggianti: “Il personale scolastico che è entrato nel ciclo vaccinale è al 93%. … le percentuali sugli studenti: due terzi, nella fascia 12-19 anni, sono alla prima dose. Tra i 16 e i 19 anni saliamo sopra il 70”. E sul Green pass obbligatorio aggiunge: “Abbiate fiducia nella scienza e agite per il benessere della comunità. Il Green Pass è una strada segnata”.

Per approfondimenti cliccare su “Green Pass a Scuola: obblighi, controlli e test a campione”.

M. Francesca Conte

Conferma la dott.ssa Maria Francesca Conte, Dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Collepasso-Tuglie: “Ci stiamo impegnando al massimo. Abbiamo previsto tutte le misure di sicurezza e stiamo facendo di tutto perché non ci siano problemi”.

LEGGI ANCHE  “Diventare santi al tempo dei social: il Beato Carlo Acutis” (Parrocchia Cristo Re, 3 dicembre, ore 19)

Un anno scolastico di ripartenza ma anche di rilancio formativo per l’Istituto Comprensivo, che presenta quest’anno una straordinaria ed emblematica novità per Collepasso.

Partirà, infatti, l’esperimento della Scuola a tempo pieno (ore 8.00-16.00), che interesserà una prima classe della Primaria, composta da 16 ragazzi, ed entrerà in funzione non appena sarà attivato il servizio di mensa scolastica.

Un “salto di qualità” formativo e una vera svolta culturale per la nostra comunità, alla luce delle diffidenze e persino delle resistenze dimostrate in anni precedenti (anche lontani) all’introduzione del tempo pieno, che dovrebbe essere la “norma” per una moderna ed efficace “scuola dei saperi”.

Entusiasta la Dirigente scolastica: “Una bella conquista!”, dice orgogliosa e aggiunge: “Genitori e docenti sono contenti di aderire a questo progetto e hanno da subito dimostrato la loro piena disponibilità”.

812  saranno in totale i ragazzi e le ragazze che oggi varcheranno la soglia degli Istituti scolastici del Comprensivo Collepasso-Tuglie (378 a Collepasso e 434 a Tuglie).

I 378 alunni e alunne di Collepasso sono così suddivisi: 71 nella Scuola dell’Infanzia; 175 nella Scuola Primaria, di cui 34 nuovi ingressi; 132 nella Scuola Secondaria di I grado, di  cui 35 nuovi ingressi.

I 434 di Tuglie sono così suddivisi: 114 nella Scuola dell’infanzia; 182 nella Scuola Primaria, di cui 40 nuovi ingressi; 138 nella Scuola Secondaria di I grado, di  cui 47 nuovi ingressi.

LEGGI ANCHE  “Noi per l’Italia”, “quarta gamba” (corta) del centrodestra, apre la campagna elettorale a Collepasso

A tutti i ragazzi e le ragazze auguriamo Buon anno scolastico con una bella poesia di Alda Merini:

A tutti i giovani raccomando:

aprite i libri con religione,

non guardateli superficialmente,

perché in essi è racchiuso

il coraggio dei nostri padri.

E richiudeteli con dignità

quando dovete occuparvi di altre cose.

Ma soprattutto amate i poeti.

Essi hanno vangato per voi la terra

per tanti anni, non per costruivi tombe,

o simulacri, ma altari.

Pensate che potete camminare su di noi

come su dei grandi tappeti

e volare oltre questa triste realtà

quotidiana.

Buon Anno scolastico ai ragazzi/e e ai loro genitori, alla Dirigente Scolastica, ai docenti e a tutto il personale scolastico!

A tutti loro (e ai lettori) mi permetto di sottoporre una significativa e profonda riflessione di Ivano Dionigi, Magnifico Rettore dell’Università “Alma Mater Studiorum” di Bologna dal 2009 al 2015, appassionato e stimato studioso dei classici latini e greci e della loro attualità e “contemporaneità” nel rapporto fra discipline umanistiche e scienze “esatte”. autore di imperdibili libri, quali “Quando la vita ti viene a trovare. Lucrezio, Seneca e noi” e “Segui il tuo demone” (e tanti altri), da cui ho tratto queste significative pagine finali (cliccare sulle immagini per leggere bene).

Buon Anno scolastico!

Pantaleo Gianfreda


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •