Giovedì 26 giugno

27 Giugno 2008 Off Di Pantaleo Gianfreda
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Alle 11.00, a Casarano, per la riunione del Coordinamento istituzionale dell’Ambito sociale. Finisce alle 13.30. Mancano i rappresentanti dei Comuni di Supersano e Ruffano. Una riunione importante, lunga e, a tratti, tesa. Soprattutto per le solite posizioni del solito amministratore che "fa fracasso", che, stavolta, viene pesantemente redarguito da me, ma anche da altri. Succede spesso che questo pseudorivoluzionario del SUV parli “allo specchio”… Mi fa irritare certa sinistra narcisa, idiota, parolaia e inconcludente, che, dietro i paroloni e le “grandi strategie”, nasconde assoluta vacuità, assenze propositive, inettitudine al governo. Certo, non è problema di “sinistra” o di “destra”. Basta vedere, sul versante opposto, la destra di questo Comune. “La mamma degli idioti è sempre incinta”. E’ essenzialmente un problema di uomini (e donne). Certe volte, a fronte di tante riunioni inconcludenti e di tante stupidaggini che vengono dette, dovute soprattutto ad una profonda ignoranza amministrativa e a tanta approssimazione politica, mi convinco che bisognerebbe istituire un “albo degli amministratori”. Alle elezioni si dovrebbe candidare solo chi vi è iscritto, dopo aver frequentato un corso serio e superato severi esami.

In serata, tutti insieme i dieci della maggioranza a Chiesanuova in un locale caratteristico. Non manca nessuno. Offre il sindaco per il suo onomastico. La ricorrenza di S. Vito è stata il 15 giugno. Quel giorno è coinciso, nei due precedenti anni, con un Consiglio comunale. Quest’anno, invece, la data è caduta di domenica e ho commesso una gaffe. Ho dimenticato di dare gli auguri a Vito. Normalmente, non dimentico mai alcun onomastico o compleanno. Comunque, per riparare all'errore, faccio gli auguri pubblicamente (dopo averli fatti, in ritardo, privatamente). Si mangia bene. Un’occasione per stare insieme anche fuori dall’ufficialità e dai doveri amministrativi.

A proposito, ho saputo che anche Luigi Felline ha subìto qualche "rottura". Non in senso figurato o politico. In senso reale. Infatti, è ricoverato in Ospedale. Gli faccio gli auguri di pronta guarigione.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •