Report Asl Covid: 373 (-222) gli “attualmente positivi” in provincia e 4 a Collepasso (-2)

Report Asl Covid: 373 (-222) gli “attualmente positivi” in provincia e 4 a Collepasso (-2)

18 Giugno 2021 Off Di Pantaleo Gianfreda
Spread the love

Continua a migliorare la situazione sanitaria in tutta Italia e anche nella nostra provincia.

È quanto emerge dal report diffuso oggi dall’Asl Lecce sui casi Covid in provincia.

Dai 595 della scorsa settimana, gli “attualmente positivi” sull’intero territorio provinciale sono 373, con indice di positività (su 1000 abitanti) pari a 0,5 (era 0,7). Ben 46 i Comuni finalmente “covid free”, liberi dal virus.

Un po’ sopra la media provinciale l’indice di Collepasso, ora pari 0,7 (era 1,0), dove si registra, comunque, un miglioramento della situazione: 4 gli “attualmente positivi”, contro i 6 precedenti.

Di converso, si registra un aumento dei cittadini vaccinati, che ormai sfiorano il 50% della popolazione (48,5% nella provincia; 47,9% a Collepasso).

Sono 570.491 le dosi complessive di vaccino somministrate finora a cittadini residenti in provincia di Lecce, di cui 362.737 prime dosi, 187.056 seconde dosi e 20.698 monodose. Di queste, 7200 sono state somministrate nella fascia di età 12-19, 19.863 nella fascia 20-29, 30.129 nella fascia 30-39, 59.782 nella fascia 40-49, 106.392 nella fascia 50-59, 112.274 nella fascia 60-69, 123.932 nella fascia 70-79, 90.504 nella fascia 80-89, 20.415 negli over 90.

C’è, pertanto, stretta ed evidente correlazione tra aumento dei vaccinati e diminuzione dei “positivi Covid”.

Occorre, pertanto, continuare a vaccinarsi (nei turni fissati e per chi avesse “saltato” il suo turno) e convincere anche gli scettici sul dovere personale e sociale della vaccinazione. Solo così si debellerà finalmente il “mostro” che ha stravolto le nostre vite per quasi due anni.

LEGGI ANCHE  16,5 ml dalla Regione per garantire il diritto allo studio universitario (bonus da € 500 e copertura borse di studio 2020-21)

Nel frattempo e in attesa di nuove disposizioni da parte delle competenti Autorità, bisogna continuare nel rigoroso rispetto delle vigenti prescrizioni da parte di tutti, compresi i vaccinati (mascherina, distanziamento tra persone, igiene delle mani, ecc.).

Per la lettura integrale dei dati provinciali cliccare su Report Asl 18.06.2021


Spread the love
author avatar
Pantaleo Gianfreda