Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Automezzo pesante non si ferma allo stop e “si abbatte” su un’auto sull’incrocio vie Roma-Umberto I

L’auto danneggiata

Brutto incidente stamattina, verso le ore 11.30, sulla principale via Roma all’incrocio con via Umberto I.

Un grosso automezzo pesante commerciale, condotto da un autista barese, non si è fermato allo stop posto su via Roma ed ha travolto l’auto condotta da una donna di Collepasso che proveniva da via Umberto I.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i Carabinieri della locale Stazione, con il mar.llo Giuseppe Orlando e l’App. Antonio Ozzino, e il Vigile Giuseppe Seclì.

Il duro impatto tra camion ed auto ha danneggiato pesantemente quest’ultima ed ha squarciato la gomma anteriore destra del grosso automezzo.

Le foto che pubblico sono abbastanza eloquenti.

Comprensibile, pertanto, lo stato di choc della donna che guidava l’auto, prontamente soccorsa da altre persone e dal marito (un ex dipendente del Consorzio di Bonifica).

Per fortuna i danni, pur gravi e pesanti, hanno riguardato solo i due automezzi e non i due autisti.

Auguriamo, pertanto, alla donna di riprendersi prontamente dallo stato di choc.

Oltre ai ripetuti piccoli incidenti che provoca quello stop incomprensibile su quell’incrocio, prima o poi doveva succedere qualcosa di grave”, dice piuttosto amareggiato e furioso un abitante della zona.

In effetti, le Ordinanze del Sindaco di alcuni mesi fa (dicembre-gennaio) che regolamentavano il traffico in alcune aree di Collepasso non si sottrassero ad alcune critiche, come io stesso scrissi (inascoltato) il 12 gennaio, definendo “surreali” le “ordinanze del Sindaco in materia di traffico”, anche in riferimento “allo stop nell’intersezione della via per Parabita con via Umberto I”.

Riporto uno stralcio dell’articolo (cliccare per leggere l’articolo intero).

Con questa e altre tre nuove Ordinanze, il sindaco ha cercato di regolamentare “a modo suo” alcune reali o presunte “criticità” della circolazione. Altre e numerose vi sono state negli anni precedenti, senza mai preventivamente e doverosamente ascoltare i residenti. In questi nove anni, invece di approvare, come sarebbe stato giusto e corretto, un organico piano urbano del traffico affidandosi ad esperti, Menozzi ha preferito intervenire alla “arlecchino maniera”, talora per compiacere qualche amico od elettore

I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Si vedano, ad esempio, le precedenti Ordinanze che hanno interessato le strade urbane per Maglie e Parabita. Talune decisioni sono giuste e condivisibili (certamente i due stop all’ingresso da Parabita e Maglie), altre pericolose e non condivisibili. Si pensi, ad esempio, allo stop via Maglie-G. Tell (il rischio di incidenti, come già successo, con le auto che provengono dalla via di Parabita è notevole… non sarebbe stato più logico posizionare lo stop nell’intersezione con via Rinascita?). O allo stop nell’intersezione della via per Parabita con via Umberto I, nei pressi di una farmacia, che obbliga spesso, su ordine del sindaco, l’unico Vigile in servizio a “presidiare” per ore l’area per il caos che ne deriva (non sarebbe stato più logico mettere lo stop nell’intersezione con via R. Calabria o via F. Trizio?).

Alla luce del nuovo e più pesante incidente, ci auguriamo ora che il Sindaco e l’Amministrazione rivedano alcune loro vecchie e “infelici” decisioni.

Facebook Comments
Pubblicato da il 20 Ottobre 2020. Filed under Notizie flash. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento