La vocalist collepassese Chiara Marrocco e i “Magnolia” alla 36ª edizione di “Sanremo Rock e Trend”

La vocalist collepassese Chiara Marrocco e i “Magnolia” alla 36ª edizione di “Sanremo Rock e Trend”

5 Agosto 2023 Off Di Pantaleo Gianfreda
Spread the love

Un’intensa immagine di Chiara Marrocco

Valenti giovani collepassesi ancora “alla ribalta”. Si tratta questa volta di Chiara Marrocco, simpatica e travolgente “ragazzina” di 29 anni dal viso vispo e solare, che con il gruppo rock “Magnolia”, di cui è la vocalist, si è conquistato l’accesso alla 36ª edizione di “Sanremo Rock e Trend”.

Questo evento musicale, che si svolge il prossimo settembre presso il “Teatro Ariston” di Sanremo (come il più celebre festival di musica leggera) è una vetrina nazionale ed internazionale per i nuovi gruppi che cercano di far conoscere le proprie qualità e le proprie attitudini musicali rock.

Un traguardo prestigioso e importante per Chiara e i “Magnolia”, che si sono conquistato il diritto a partecipare al festival nazionale grazie al terzo posto ottenuto nella selezione della Finale multiregionale del Sud Italia, tenutasi il 22-23 luglio presso l’“Arena dello Stretto” di Reggio Calabria con il patrocinio del Comune e della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

Nella città calabra sono state oltre 60 le band provenienti dal Meridione (altre selezioni si sono svolte nelle Regioni centro-settentrionali) che si sono esibite di fronte ad oltre 1500 spettatori presenti all’Arena.

Chiara e i “Magnolia” a Reggio Calabria con altri gruppi vincitori

Una grande soddisfazione per una band come “Magnolia”, che, a pochi mesi dalla sua formazione, il prossimo settembre potrà gareggiare all’Ariston con finalisti delle altre Regioni italiane e di altre Nazioni.

LEGGI ANCHE  Collepasso su Salento Channel e Studio 100

Il “progetto Magnolia” nasce, infatti, nell’aprile 2023 per iniziativa del chitarrista Mauro Marino, autore dei brani, e l’obiettivo di proporre un rock alternativo dalle venature pop. Al progetto si unisce il bassista Luca Tricarico. Dopo un breve periodo di audizioni per la scelta di una vocalist, a maggio entra a far parte della band la nostra Chiara che contatta e coinvolge nel progetto anche il batterista Benny Cacciatore.

Il Gruppo musicale “Magnolia” si afferma velocemente grazie alla bravura dei quattro componenti – Chiara Marrocco (voce), Mauro Marino (compositore e chitarrista), Luca Tricarico (bassista) e Benny Cacciatore (batterista) – e, dopo l’impegnativa prova di Reggio Calabria, ha oggi l’opportunità di farsi conoscere ed apprezzare su un più vasto scenario musicale nazionale ed internazionale.

I “Magnolia”: da sin., Luca Tricarico, Chiara Marrocco, Mauro Marino , Benny Cacciatore

Una grande soddisfazione per Chiara e anche per i suoi familiari: Massimo, un “gioiello” di padre noto in paese anche per il suo curriculum di giocatore e allenatore, la vulcanica madre Lea Sedile e l’amatissima sorella Caterina.

Chiara è nata “canterina”. Già da piccola aveva la musica nel sangue, una passione forse ereditata da un bisnonno nato nei primi anni del ‘900 e da uno zio che insegnava musica. Massimo e Lea raccontano che la piccola e scatenata figlioletta “cantava e ballava già quando non aveva alcun dentino, aggrappandosi al gigantesco stereo quadrato anni ’90 perché non riusciva ancora a reggersi in piedi”.

Chiara con la sorella Caterina e i genitori Massimo e Lea. Sotto: altra foto di Chiara con la sorella Caterina

Dopo la scuola dell’obbligo si iscrive (naturalmente) e si diploma alla Scuola d’Arte.

LEGGI ANCHE  Venerdì Santo nelle rime in vernacolo del gallipolino Gino Barba e del collepassese Giuseppe Marzano

Terminati gli studi, “si dà da fare”. Non gigioneggia, non attende posti o “regali”, non si affida ad alcun “principe azzurro” né alle promesse di alcuno/a… “si butta nella vita” e va “in mare aperto”.

Chiara con la sorella Caterina

Chiara, dietro quel visino così “chiaro”, simpatico e disarmante, nasconde un carattere forte e volitivo. Cerca e trova lavori che le permettono di stare in contatto con la gente. Bar, pizzerie, strutture di animazione.

Lavori umili in luoghi sempre pieni di gente”, dice con quel sorriso sempre stampato sul viso. È proprio in questi “luoghi” che la sua passione per la musica si accresce e si arricchisce. D’altronde, i veri artisti non attingono dalla vita reale le loro ispirazioni e le loro opere?!? A Chiara piace musica tendenzialmente pop rock e nelle sere libere va ad ascoltare gruppi che suonano musica live e ne rimane affascinata.

Il suo carattere forte ed estroverso le permette, dopo la maggiore età, di instaurare un dialogo con alcuni musicisti salentini ed avere la possibilità di esibirsi insieme a loro. Comprende, mi dice, “che trasmettere emozioni attraverso la musica ti fa sentire viva” e così decide, con impegno e studio, di esibirsi in locali salentini eseguendo cover.

Altra foto del gruppo rock “Magnolia”

Poi arriva il 2023, l’incontro con Mauro e Luca e poi Benny, la scoperta della musica pop rock inedita e la formazione dei “Magnolia”, un gruppo che potrebbe riservare grandi sorprese se, a pochi mesi dalla loro nascita, è riuscito a superare impegnative selezioni provinciali e interregionali e conquistare il biglietto del Teatro Ariston di Sanremo per partecipare alla 36ª edizione di “Sanremo Rock e Trend”.

LEGGI ANCHE  Francesca Mazzotta e Pamela Maglie espongono a Lecce

Spero – dice entusiasta Chiara – di riuscire nell’occasione a trasmettere quelle emozioni, passioni, idee e  sonorità che accomunano le nostre quattro menti”.

Auguriamo a Chiara e alla sua band il successo che meritano.

Brava, in bocca al lupo e ad maiora, Chiara!

Pantaleo Gianfreda

Una simpatica immagine di Chiara “rubata” nella casa paterna


Spread the love
author avatar
Pantaleo Gianfreda