Clamorosa esclusione dalle elezioni amministrative della lista “Per Te” di Fabrizio Mangia

Clamorosa esclusione dalle elezioni amministrative della lista “Per Te” di Fabrizio Mangia

5 Settembre 2021 4 Di Pantaleo Gianfreda
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Come un “fulmine a ciel sereno”, è arrivata la decisione della Sottocommissione elettorale circondariale di Galatina di “ricusare” (escludere) dalle elezioni amministrative del 3-4 ottobre, per motivi formali e procedurali, la lista “Per Te” del candidato sindaco Fabrizio Mangia, sostenuto dalla vicesindaca e consigliera uscenti Mariarosa Grasso e Ada Ria.

Di seguito la decisione e le motivazioni della Sottocommissione elettorale:

Sorpresa, irritazione e gravi sospetti da parte dei rappresentanti della lista, comprensibilmente amareggiati e sdegnati per una decisione che ritengono sbagliata ed infondata e sono pronti a presentare immediatamente, nella giornata di domani, ricorso al Tar tramite uno studio legale per farsi riammettere nella competizione elettorale (per la lettura integrale del verbale cliccare su Decisione Sottocommissione elettorale circondariale).

Un ricorso che, pur potendo avere qualche possibilità di essere accolto, rischia di complicare questa già complicata campagna elettorale.

Immediata anche la reazione delle altre liste, almeno quella ufficiale di Mario Vecchio, che ha voluto telefonare per rilasciare una breve dichiarazione: “Sono rammaricato per l’esclusione – ha detto cavallerescamente il candidato sindaco -, perché sono cose spiacevoli per chi ha profuso tanto impegno nella presentazione della lista e si vede sfumare il tutto per un mero vizio procedurale”.

Riporto, inoltre, per correttezza informativa, un’altra voce diffusa negli ambienti politici circa la possibile incandidabilità, ai sensi della “Legge Severino”, di Lorenzo Ivan Mazzotta, candidato nella lista di Laura Manta.

Non so quanto sia fondata tale possibile incandidabilità. Certo è che il soggetto nel 2015 fu coinvolto e arrestato per corruzione nell’ambito dell’operazione antimafia “Coltura” contro il clan Giannelli e nel 2016 condannato a 1 anno e quattro mesi (con pena sospesa e non menzione).

Una scandalosa vicenda sulla quale mi ero già riservato di scrivere dopo la Festa della Madonna delle Grazie (…intanto, godiamoci in pace la Festa patronale…), trovando estremamente esecrabile e moralmente censurabile la decisione, per una lista che comprende anche i grillini e che si richiama ai valori di legalità, la presenza di un condannato, al di là dell’entità della pena, per fatti legati a “intrecci tra mafia e politica”. È noto che, secondo le regole del M5S, viene esclusa a priori la candidatura di un condannato (in particolare per fatti criminosi legati a corruzione e mafia) in una lista elettorale a qualsiasi livello. Per cui potrebbe essere possibile nei prossimi giorni od ore un intervento degli organi politici del partito dell’ex premier Conte per far ritirare la propria candidata o interdirle l’utilizzo del simbolo M5S.

Ufficialmente, ad oggi, sono quattro (e non più cinque) le liste ammesse a partecipare alle elezioni amministrative del 3-4 ottobre dopo la decisione della Sottocommissione elettorale circondariale di Galatina, che ha proceduto nella mattinata odierna anche al sorteggio delle liste per il loro posizionamento sulla scheda elettorale.

Il n. 1 è toccato alla lista “Nuova Alleanza per Collepasso” del candidato sindaco Mario Vecchio.

Al 2° posto va la lista “Fiamma Tricolore”, che candida a sindaco Lucio Russo.

Al 3° la lista “Viva Collepasso Popolare” del candidato sindaco Salvatore Perrone.

Al 4°, infine, la lista “Collepasso impegno comune”, che candida a sindaca Laura Manta.

Queste sono le quattro liste e i relativi posizionamenti sulla scheda elettorale per elezioni del 3-4 ottobre, salvo possibili sorprese che potrebbero derivare dalla decisione del TAR (Tribunale Amministrativo Regionale”) di riammettere alla competizione elettorale la lista di Mangia oggi esclusa… ma arriverà in tempo o rischiamo di assistere ad una lunga “telenovela” che comprometta persino lo svolgimento delle elezioni nelle date fissate?!?

Vi aggiorneremo sugli ulteriori sviluppi!

Intanto, buona domenica e buona “Fiera della Madonna delle Grazie” a tutti!

Pantaleo Gianfreda


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •