“Brilla. Storia di un Natale presente”: il libro di Treglia e Schirinzi a Collepasso (16 dic., ore 18, Auditorium Sc. Primaria)

“Brilla. Storia di un Natale presente”: il libro di Treglia e Schirinzi a Collepasso (16 dic., ore 18, Auditorium Sc. Primaria)

14 Dicembre 2021 Off Di Pantaleo Gianfreda
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Piero Schirinzi

Con la sua solita e notoria modestia e quel pizzico di nonchalance che connota il personaggio, Piero “la butta lì”, sul suo profilo social… ma poi il breve post scompare… “per scrupolo”, dice lui… in verità perché il personaggio non è uomo di “vanaglorie”… è uomo e artista pieno di “glorie”, ma lui appena appena ne parla, riservato e bravo com’è!

Eh, sì… perché Piero Schirinzi, artista collepassese verace, mai staccatosi dalle sue radici “saracine”, è ormai uno dei più affermati e raffinati illustratori nazionali. La “Rizzoli Education”, casa editrice nazionale che opera nel settore dei testi scolastici, gli ha affidato tempo fa l’incarico, ormai portato a termine, di illustrare alcune favole di un’antologia per bambini delle scuole primarie, un testo che sarà nelle scuole italiane il prossimo anno.

Riporto questa preziosa “tessera” della vita di Piero per far capire – ai pochi che non lo avessero ancora capito – il valore di questo artista collepassese, le cui opere “fantastiche e fantasiose” aiuteranno tanti bambini italiani nel loro percorso formativo.

Piero “si presenta” ora anche alla sua comunità per la presentazione di un libro, di cui è illustratore.

Giovedì 16 dicembre, alle ore 18.00, presso l’Auditorium della Scuola Primaria, sarà, infatti. presentato “Brilla. Storia di un Natale presente” di Roberto Marius Treglia e Piero Schirinzi, il primo romanzo illustrato interattivo per ragazzi ambientato nel Natale “pandemico”.

All’incontro, moderato dall’assessora Amelia Eliana Vantaggiato, interverranno la sindaca Laura Manta e l’editore Lorenzo Palumbo.

Per partecipare all’incontro sono obbligatori green pass e uso della mascherina.

Roberto Marius Treglia

““Brilla” è la storia del Natale 2020, così difficile e tanto sofferto, vissuto dalle fragilità di un dolce bambino; è la suggestiva narrazione di una ricorrenza gioiosa e lieta che quell’anno pareva triste e solitaria; racconta di un legame indissolubile tra un nonno sognatore e un nipotino sensibile ma anche di un cane gentile che ricambia l’affetto con la fedeltà; è una storia di fiducia e di rispetto, di promesse e di coraggio, di una festa che resiste oltre il dolore, “perché il Natale, dopotutto, brillerà per sempre”, dice l’autore Roberto Marius Treglia.

Il libro, pubblicato a novembre, è stato già presentato ad Alessano, Aradeo, Tuglie, Gallipoli, Erchie e, dopo Collepasso, verrà presentato il 17 a Lecce presso la Fondazione Palmieri e in altri Comuni.

Un libro “incantato” – per bambini, ma anche per grandi – che ha avuto un’accoglienza straordinaria ed ha meritato già diverse recensioni sui giornali provinciali e nazionali.

Quotidiano, 8.12.21

Il libro è molto bello ed affascinante. Emblematico il commento su facebook di una nostra concittadina residente a Brescia, che ha scritto: “Mi sono fatto arrivare il libro “Brilla” a Brescia e, come ho già detto a Piero, ne sono entusiasta. La storia è bella e commovente, piena di buoni valori e di speranza, e in questo periodo storico ne abbiamo bisogno. È una fiaba che i bambini apprezzeranno, ma anche noi adulti possiamo essere catturati dalla sua magia, anche perché restare un po’ bambini fa bene all’anima. Le illustrazioni di Piero sono il motivo iniziale per cui l’ho acquistato, e come sempre sono un valore aggiunto, direi imprescindibile. Soprattutto quando, grazie all’app della casa editrice, si animano. P. S. Ottima idea per un regalo, io l’ho già fatto”.

LEGGI ANCHE  … e gli studenti non capiscono nulla

Riporto di seguito, quasi integralmente, il comunicato stampa inviato anche ad InfoCollepasso da Azzurra De Razza, che colgo l’occasione per ringraziare per le tante e puntuali informazioni, sull’evento del 16 a Collepasso e del 17 a Lecce.

Tutto ha inizio il primo giorno di dicembre. Errico seguiva le lezioni dal computer perché a scuola non era possibile andarci. Qualcosa di terribile era in agguato nella sua stanza e da lì a poco avrebbe cancellato per sempre il Natale dalla memoria della gente. Solo il nonno avrebbe potuto aiutarlo perché custodiva segreti indicibili…

“Brilla” è una produzione interattiva della casa editrice VESEPIA concepita come proposta editoriale a più canali di accesso e a diversi piani di lettura. Il romanzo, infatti, è accompagnato da una lettura teatrale, scandita per capitoli e permette la fruizione del testo sia come occasione per affinare l’abilità di lettura espressiva sia come forma d’accesso inclusivo per le persone che necessitano di alternative al canale visivo. L’interpretazione del testo è affidata agli attori del gruppo teatrale salentino Poieofolà ed è accompagnata dalle musiche originali composte da Giacomo Sances. Tutte le illustrazioni presenti nel libro, come la copertina, sono animate in realtà aumentata. Si accede a questi materiali attraverso l’app Vesepia, semplicemente inquadrando con i propri smartphone o tablet le immagini e i diversi QR code presenti tra le pagine.

La parte interattiva della copertina e quella del primo capitolo di “Brilla” sono già fruibili. Il resto della storia si “anima” un capitolo per volta, con l’avvicinarsi del Natale, a partire dalle specifiche date citate nel libro, osservando il calendario dell’avvento, come segue:

1° dicembre: capitolo 2 – “Sii coraggioso e pieno di buoni propositi!”

LEGGI ANCHE  Riprende il campionato di serie C femm. e 2ª Categoria: a Collepasso si gioca Salento W.S.-Ludos Palermo; Usd Collepasso a Parabita con la Soccer Dream

5 dicembre: cap. 3 – “Dentro ai cuori verrà solo il gelo”

8 dicembre: cap. 4 – “Quando le cose si sistemeranno”

10 dicembre: cap. 5 – “I sogni ci fanno crescere”

13 dicembre: cap. 6 – Capitolo 6 – “Se non guardi su nel cielo come puoi contar le stelle?”

15 dicembre: cap. 7 – “Ogni problema ha una soluzione”

21 dicembre: cap. 8 – “La notte non faceva più paura”

24 dicembre: cap. 9 – “Il suo ricordo brilli per sempre”

«”Brilla” è un lavoro corale che noi di Vesepia abbiamo realizzato mettendo insieme un gruppo di artisti e professionisti di grande esperienza, tutti salentini – dice l’editore Lorenzo Palumbo -. La grande sensibilità e attitudine al racconto e all’arte di Roberto Marius Treglia ci hanno regalato non una semplice favola natalizia ma una profonda storia autobiografica sulla volontà e sulla speranza. La tecnica e la riconosciuta capacità espressiva dell’illustratore Piero Schirinzi l’hanno resa ancor più viva con le suggestive e preziose illustrazioni d’arte che, tra l’altro, si animano in realtà aumentata attraverso l’app Vesepia. E il racconto stesso, poi, prende vita grazie all’interpretazione dei professionisti di Poieofolà, alle musiche di Giacomo Sances, che come sempre scandiscono ogni emozione che si attraversa, e all’animazione delle immagini a cura dello staff tecnico di Vesepia. Abbiamo l’ambizione di pensare che questo Natale “brillerà” davvero di più con questa nostra nuova produzione interattiva per ragazzi».

«Credo che ogni cosa bella nasca da un lungo travaglio e quest’anno il Natale avrà un sapore decisamente migliore dopo la tristezza che ha contraddistinto quello dello scorso anno – dice l’autore Marius Treglia -. Ed è la tristezza che mi ha spinto a raccontare una visione alternativa al tragico momento storico, filtrata dagli occhi di un bambino che viene travolto dalla solitudine, lontano dai compagni di scuola, dalle sue abitudini, distante dal suo amato nonno, invece costantemente presente nella sua vita fino ad allora. Ho voluto raccontare il legame indissolubile di fiducia che nasce dalla condivisione sincera di ogni momento della vita, quel nodo che lega un nipote affettuoso ad un nonno sognatore, complici nella vita di tutti i giorni. Questo romanzo racconta di me e di mio padre, del rispetto che aveva per il prossimo e del vuoto che sarebbe rimasto senza di lui se non avessi imparato dai suoi occhi che a tutto c’è rimedio e che nulla è perduto perché rinasce sotto un’altra forma».

Il libro è in vendita in libreria e online su vesepia.com e www.wonderchristmasland.it (info: Vesepia cell. 329.1539113; Poieofolà cell. 329.6373342) ma anche al Wonder Christmas Land (produzione Poiefolà, in programma dal 4 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022 nel centro storico di Gallipoli, nella Galleria dei Due mari, nel cui percorso quest’anno si trovano citazioni e suggestioni tratte da “Brilla” e “Nikolaus”, con riferimento ai personaggi protagonisti).

LEGGI ANCHE  Sabato 2 novembre, ore 18.30, Auditorium Scuola Elementare, “10 anni di affiliazione federale” Usd Collepasso

“Brilla” è in vendita anche in versione tascabile (edizione per le scuole).

ROBERTO MARIUS TREGLIA

Attore, cantante e regista salentino nato nel 1990. Autore e produttore di testi teatrali storico-biografici quali “Emanuele Barba, l’operaio della scienza”, “Giulio Cesare Vanini, martire della libertà” e di spettacoli interattivi per bambini quali “Non c’era una volta” e “Dante l’investig-autore”. Presidente dell’Ass. culturale POIEOFOLÀ – CostruzioniTeatrali e project manager di format d’arte e di spettacolo quali Wonder Christmas Land e Into the wood, e della rassegna di dramma antico e teatro di letteratura “Il Tempio delle Fole”. Nel 2020 pubblica il libro “Nikolaus. La leggenda del Natale” (Vesepia 2020).

PIERO SCHIRINZI

Grafico e illustratore salentino, nato in Belgio nel 1960. In oltre trenta anni di attività ha sperimentato differenti tecniche pittoriche tradizionali ed è poi approdato alla Digital Art. Oggi realizza le sue opere attraverso la computer grafica, una tecnica che non snatura quella capacità pittorica ormai ben assimilata ma ne arricchisce la sua arte di contenuti. Molte sue opere sono state pubblicate dalla rivista di settore “Illustrati”. Negli ultimi anni ha illustrato numerose pubblicazioni editoriali; ha collaborato alla realizzazione di corti, videoclip animati e videomapping; ha progettato locandine e scenografie per il teatro.

VESEPIA è una casa editrice nata nel 2016, con sede a Sannicola (Le), specializzata nella realizzazione di libri interattivi.

Il pittogramma aziendale racchiude il concept con cui nasce Vesepia: è una fenice, uccello mitologico simbolo di resilienza, che “salta fuori” dal libro ad indicare che quelli di Vesepia non sono classici libri ma libri interattivi arricchiti di contenuti multimediali (copertine animate, video, brani musicali, realtà aumentata o virtuale, modelli 3D, e molto altro) che “saltano fuori”, appunto, dalle pagine grazie all’interazione con l’App “Vesepia” (scaricabile su smartphone, tablet, pc…).

Oggi la casa editrice diretta da Lorenzo Palumbo è impegnata ad investire in una nuova produzione, sempre interattiva, caratterizzata da racconti d’autore, spesso portatori di messaggi etici, formativi e motivazionali, narrati, in più di qualche caso, da vere e proprie illustrazioni d’arte.

Azzurra De Razza


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •