L’Asd Ciclistica Collepasso fa il consuntivo del suo 41° anno di attività

10 Dicembre 2015 Off Di Pantaleo Gianfreda
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il nuovo gagliardetto della Società

Il nuovo gagliardetto della Società

Si è concluso il 41esimo anno di attività della storica società ciclistica di Collepasso, fondata dal “patriarca” Vittorio Fersini nel lontano 1974, oggi denominata “ASD CICLISTICA COLLEPASSESE 1974”, la più longeva in provincia e terza nella regione.
Tre gli importanti avvenimenti appena archiviati: in aprile la presentazione ai ragazzi della scuola dell’obbligo della “Carta dei doveri del genitore nello sport” redatta dal Panathlon International, il Trofeo Regionale Giovanile di Velocità a giugno e la classica di fine agosto TROFEO VITTORIO FERSINI “Memorial Gianluca Palumbo”.
Si sono distinti, inoltre, i tesserati Fabrizio Marra, Gianni Cenere e Gianni De Luca, nella GranFondo “Campionissimo” ad Aprica, che comprendeva i mitici e durissimi tre passi alpini del Gavia, del Mortirolo e del Santa Caterina.
Si ringrazia in particolare l’Associazione Arma Aeronautica, intervenuta nella ricorrenza del Centenario della Grande Guerra, oltre alle Autorità e gli Addetti al Servizio d’Ordine.
Nell’augurare ai cittadini e agli sportivi Buone Festività e un Felice Anno Nuovo, è giusto riportare, dato l’alto valore socioeducativo, il breve discorso del signor Antonio, padre di Gianluca Palumbo, il giovane intestatario del Memorial, tenuto nel corso della cerimonia di premiazione presso il Municipio.
“Carissimi giovani, carissimi ragazzi,
è sempre un bellissimo spettacolo vedere tanti di voi uniti insieme nello sport.
Le vostre grida, i vostri sorrisi, le vostre urla riempiono il cuore di noi grandi di gioia e di serenità anche dopo vent’anni dalla tragica e immatura scomparsa del nostro indimenticabile GIANLUCA.
Abbiamo voluto essere ugualmente tra voi, sia pure con il dolore nel cuore e le lacrime appena trattenute.
Come voi amava la vita, come voi godeva, quando poteva stare con gli amici in compagnia, come voi giocava e pensava al futuro che suonava bello, entusiasmante.
Poi, in una calda serata d’estate di vent’anni fa, una mano assassina, per futili motivi, lo strappava all’amore della vita.
Siamo sicuri che anche quest’oggi GIANLUCA è con noi, in mezzo a noi, a gioire della vostra stessa gioia, a vivere con noi, sia pure in una dimensione diversa, lo stesso vostro entusiasmo.
Carissimi giovani,
guardate avanti, amate la vita, apprezzatela e valorizzatela; combattete contro ogni forma di violenza e di egoismo.
Vi aspetta un avvenire meraviglioso, un futuro stupendo: tantissime nuove albe.
Un sincero ringraziamento a tutti voi e alla Società Ciclistica Collepassese, che ha voluto continuare la tradizione del Memorial intitolato al nostro GIANLUCA.”
Cittadini, sportivi, arrivederci e a risentirci nella Stagione Agonistica 2016!

IL PRESIDENTE E IL DIRETTIVO


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •