I 100 anni di Coltura De Gabrieli… Auguri, Tuta! Sono ora quattro le centenarie di Collepasso

I 100 anni di Coltura De Gabrieli… Auguri, Tuta! Sono ora quattro le centenarie di Collepasso

6 Gennaio 2024 Off Di Pantaleo Gianfreda
Spread the love

Coltura “Tuta” De Gabrieli mentre spegne le candeline della torta “centenaria”

È nata il giorno di Capodanno di 100 anni fa, il 1° gennaio 1924.

Coltura De Gabrieli, chiamata “Tuta”, ha spento le sue cento candeline nel pomeriggio del 2 gennaio presso la RSSA-Residenza Socio-Assistenziale Sanitaria “Santa Laura” di Seclì, dove è ospite da due anni, alla presenza di nipoti e parenti, di tutti gli ospiti della Rssa e, in rappresentanza della comunità collepassese, della sindaca Manta, che ha offerto una targa ricordo.

Una bella festa organizzata alla grande dalle animatrici della Residenza che ha coinvolto gioiosamente tutti i presenti.

Coltura festeggiata nella Rssa di Seclì

Con immensa gioia auguriamo buon compleanno alla “nostra nonna Coltura” per aver raggiunto questo importante traguardo: 100 anni, un secolo di esperienze, un secolo di saggezza, un secolo di vita vissuta. Auguri”, è il post pubblicato sulla pagina facebook della Rssa con tutte le oltre 60 foto e video del gioioso pomeriggio di festa.

Cento anni vissuti da Coltura De Gabrieli con serenità e tranquillità prima nella casa paterna di via Principe di Piemonte, dove è nata, con il padre Alfio, la madre Agata Paglialonga e gli altri tre fratelli (Albertina, Lucia, Salvatore) e poi in quella di via M.llo Badoglio con mamma Agata, scomparsa nell’agosto 1982.

LEGGI ANCHE  “La mia lotta di sopravvissuto alla terapia intensiva Covid”: la testimonianza di un amico “sopravvissuto”

Da allora Coltura ha vissuto sempre sola, assistita nel bisogno dai nipoti, soprattutto da Rita e Salvatore che abitano a pochi metri, nella parallela via Bosco.

Sopra e sotto: foto di Tuta con nipoti e pronipoti

Tutta casa e chiesa”, donna molto religiosa e pia, i più anziani ricorderanno la “Tuta” e l’“Agatuccia Piripia”, da sempre amiche e grandi “fan” di Don Celestino, attraversare sottobraccio tutte le sere via Vittorio Veneto e piazza Dante per recarsi puntualmente in Chiesa per le orazioni vespertine.

Pur non godendo più della salute e della vitalità che l’hanno contraddistinta per decenni, la “Tuta”, oggi costretta su una sedia a rotelle, sarà stata molto felice dell’importante traguardo raggiunto, della bellissima festa che le hanno organizzato presso la Residenza Socio-Assistenziale di Seclì e della presenza accanto a sé di tutti gli amati nipoti, pronipoti, pro-pronipoti e parenti di Collepasso.

Coltura in una foto di gruppo con tutti i parenti

Una curiosità. A Collepasso oggi abbiamo ben quattro persone che hanno superato i 100 anni: sono tutte donne.

Oltre la “giovane centenaria” Coltura De Gabrieli, le altre sono Maria Guarini, la “nonna delle nonne”, che compirà 103 anni a marzo; Odilia Malerba, che ne compirà 102 a maggio, e Lucia Errico, 101 anni a maggio anche lei. E a maggio, se Dio vorrà, avremo anche un’altra centenaria.

LEGGI ANCHE  Comizio del sindaco Vito Perrone

… chi ha detto che il “sesso forte” è maschile?!? A Collepasso non si direbbe!

Augurissimi, Tuta… ad multos annos!

Pantaleo Gianfreda


Spread the love
author avatar
Pantaleo Gianfreda