Anna Traldi, Segretario Generale del Comune di Collepasso per 15 anni, in pensione dal 1° dicembre

Anna Traldi, Segretario Generale del Comune di Collepasso per 15 anni, in pensione dal 1° dicembre

4 Dicembre 2023 Off Di Pantaleo Gianfreda
Spread the love

Anna Traldi, Segretario Generale del Comune di Collepasso dal 1°.11.2008 al 30.11.2023

Il 30 novembre la dott.ssa Anna Traldi ha concluso il servizio di Segretario Generale del Comune di Collepasso e dal 1° dicembre è stata collocata in pensione per raggiunti limiti di età.

Anna Traldi è stata la Dirigente apicale della Pubblica Amministrazione che ha rivestito continuativamente e per un maggior numero di anni la funzione di Segretario nel nostro Comune, ben 15 anni, nonché la prima donna a rivestire tale funzione.

Prima di lei e a far data dai primi anni ’70 del secolo scorso, quando i Segretari venivano nominati dalla Prefettura (da un ventennio vengono nominati fiduciariamente dal Sindaco), si sono susseguiti nel Comune di Collepasso diversi segretari comunali (li cito a memoria e senza ordine cronologico certo): Rosario Aprile, Giordano Marzano, Antonio De Donno, Aldo Merenda, Vincenzo Specchia, Emanuele Longo, Salvatore Margheriti, Luigi Stomaci, Antonio Attanasi. Tanti, poi, i supplenti, nominati in assenza (per ferie, malattia o altro) del Segretario titolare. Tra questi ricordo per tutti Adriana Marzano e Gino Corina.

Anna Traldi con il precedente Segretario comunale Antonio Attanasi, in occasione del pensionamento del Comandante dei Vigili Antonio Malerba (30 giugno 2010)

La dott.ssa Traldi, nata e residente a Collepasso, è stata assunta il 1° novembre 2008 dall’allora Amministrazione di centrosinistra (2006-2011), ha continuato a svolgere il suo ruolo nel decennio dell’Amministrazione di centrodestra (2011-2021) e poi, da due anni, con l’attuale.

LEGGI ANCHE  Ciao, Romilda!

Novembre rappresenta, a suo stesso dire, il mese dell’anno più significativo per Anna Traldi, avendo segnato tappe importanti, felici e meno felici, della sua vita personale e dell’attività professionale. È nata a novembre (14.11.1956). Ha iniziato e terminato il servizio di Segretario del Comune di Collepasso nel mese di novembre. In questo mese sono scomparsi, come spesso ricorda, i suoi diletti genitori, ai quali è stata ed è rimasta molto legata: il padre Antonio deceduto il 13 novembre 2008, pochi giorni dopo l’insediamento a Collepasso della figlia; la madre Celimanna De Santis scomparsa il 29 novembre 2020, nel pieno della pandemia covid.

Sino all’ultimo la dott.ssa Traldi ha svolto il suo importante ruolo amministrativo con impegno, costanza e serietà. Ha partecipato, infatti, il 30 novembre, ultimo giorno di servizio attivo, alla seduta del Consiglio comunale, nel corso del quale ha ricevuto il saluto e l’unanime attestato di affetto e stima da parte degli intervenuti (sindaco per la maggioranza e consiglieri di minoranza).

Il congedo e il saluto del Segretario Generale Anna Traldi nel Consiglio del 30.11.2023

Nell’intervenire, molto emozionata, per ringraziare “tutti per la disponibilità, l’affetto, il rispetto, che per me sono principi e valori fondamentali”, la dott.ssa Traldi ha voluto ricordare le date emblematiche del 1° novembre 2008 e del 30 novembre 2023, inizio e termine del servizio a Collepasso, “15 anni lunghi ma sereni”, come lei stessa ha detto, e l’“importante traguardo” del suo pensionamento.

Alcune foto rappresentative dell’attività della dott.ssa Traldi. In primo piano, la Segretaria in occasione del Consiglio all’aperto per il 50° di sacerdozio del parroco don Celestino Tedesco. Sotto: foto di gruppo con consiglieri e Vigili e foto della piazza nel corso del Consiglio

Anna Traldi con Don Celestino Tedesco

Nel breve intervento di ringraziamento e di commiato ha voluto ringraziare anche “le Amministrazioni che hanno preceduto, con cui ho lavorato benissimo, e quelle degli altri Comuni in cui in questi anni ho prestato servizio. Sono stati tutti rispettosi e disponibili. Non posso lamentarmi di nulla”. Ha poi ringraziato “tutti i dipendenti comunali, che per me sono stati un valido supporto. Senza di loro non avrei potuto fare nulla”, con un pensiero particolare verso “il qui presente Giovanni Rollo. Dire che la nostra collaborazione è stata ottima è riduttivo. È stato un rapporto bellissimo, fatto di stima, complicità, rispetto e anche di grande, grande affetto. Non potevo desiderare di meglio”.

LEGGI ANCHE  Convocato il Consiglio comunale (mercoledì 27 ottobre, ore 9)

Al termine del suo intervento, nel rinnovare ringraziamenti e formulare auguri (“Ringrazio ancora tutti e auguro a tutti buon lavoro e buona vita e spero che anche la mia vita in futuro sia serena, come l’ho vissuta sino a questo momento”), ha voluto rivolgere “un pensiero particolare ai miei genitori perché se sono arrivata sin qui lo devo soprattutto a loro. Mi hanno sempre seguita in maniera eccezionale. Sono stati due genitori eccezionali e mi seguono ancora… lo so”.

La dott.ssa Traldi in un altro Consiglio memorabile, all’aperto, il 17 marzo 2011, in occasione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia e del conferimento della cittadinanza onoraria al regista Edoardo Winspeare e al docente universitario prof. Antonio Fino. Sotto: il voto per il conferimento della cittadinanza e foto di gruppo con l’intero Consiglio comunale

La dott.ssa Traldi, prima di essere assunta nel nostro Comune, ha iniziato la sua attività lavorativa in Val d’Intelvi (provincia di Como) nei Comuni di Pellio d’Intelvi e Dizzasco, due piccoli centri ai confini con la Svizzera, situati tra i laghi di Como e Lugano. Trasferita in provincia di Lecce, è stata Segretario presso il Comune di Melissano e poi di Collepasso. In contemporanea, in quest’ultimo quindicennio ha svolto la funzione di Segretario Generale in convenzione con i Comuni di Cursi, Tuglie, Trepuzzi, Parabita, Aradeo.

LEGGI ANCHE  Volantino del Partito Democratico: “Per Menozzi Collepasso è un paese di disabili e non esistono anziani!”

Disponibilità, affetto, rispetto”: sono stati, come lei stessa ha ricordato, “principi e valori fondamentali” del suo servizio. Aggiungo equilibrio, imparzialità, ma anche capacità di dialogo, amabilità e dolcezza, “valori” e comportamenti questi ultimi caratteristici in particolare delle “donne al comando”, ma che non tutte le donne riescono ad esprimere.

Conosco Anna da sempre. Insieme al sindaco Vito Perrone ho voluto, da amministratore, la sua presenza nel nostro Comune dopo il pensionamento del precedente Segretario Antonio Attanasi. Ne ho apprezzato le doti umane e professionali e nessuno screzio ha mai “fatto ombra” al nostro rapporto personale e amministrativo né ricordo mai screzio alcuno con l’Amministrazione.

Anna Traldi nel corso di un Consiglio comunale all’aperto

Nuovo Segretario comunale è stato nominato il dott. Alessandro Greco, 39 anni, in forma associata con il Comune di Soleto, al quale auguriamo buon lavoro.

Da ex amministratore e da amico, auguro ad Anna Traldi una vita lunga e serena da pensionata, come da lei stessa auspicato, e, al contempo, di continuare a dare il suo contributo di umanità, amabilità, dolcezza, buona educazione e stile ad una comunità che in questo momento ne ha particolarmente bisogno.

Auguri e lunga vita, Anna… goditi la tua meritata pensione!

Pantaleo Gianfreda


Spread the love
author avatar
Pantaleo Gianfreda