20 novembre, Giornata mondiale dei diritti dei bambini

20 novembre, Giornata mondiale dei diritti dei bambini

20 Novembre 2023 Off Di Pantaleo Gianfreda
Spread the love

Si celebra il 20 novembre di ogni anno la Giornata Mondiale dei diritti dei bambini.

Il 20 novembre 1959 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite-ONU adottò la Dichiarazione dei diritti del fanciullo e il 20 novembre 1989 la Convenzione sui diritti del fanciullo (cliccare su Convenzione).

Una giornata ancor più significativa oggi di fronte alle tante “stragi di innocenti” compiute sui fronti bellici, in particolare nella Striscia di Gaza.

I 10 fondamentali diritti per il benessere dei bambini previsti dalla Convenzione sono:

Diritto a giocare

Tutti i bambini hanno il diritto di giocare e divertirsi.

Diritto al cibo

Tutti i bambini hanno il diritto al cibo e a nutrirsi adeguatamente.

Diritto di avere una casa

Tutti i bambini hanno il diritto di avere una casa. Un luogo protetto, dove il bambino può vivere con comprensione, amore e cura.

Diritto alla salute

Il diritto alla salute nei bambini è uno dei diritti fondamentali a cui ogni bambino dovrebbe avere accesso. Il diritto alla salute è un compendio tra il benessere fisico, mentale e sociale, e ancora di più nei bambini, che sono più vulnerabili alle malattie.

Diritto all’educazione

Tutti i bambini hanno diritto all’istruzione, indipendentemente dal sesso, dalla religione, dalla nazionalità e da qualsiasi altra condizione. Lo Stato deve fare tutto il possibile per garantire l’accesso dei bambini all’educazione.

LEGGI ANCHE  Mercoledì 6 gennaio, ore 19.00, Oratorio parrocchiale “Don Bosco”, VI edizione Befana 2016

Il diritto alla vita e di avere una famiglia

Il diritto dei bambini alla vita e di avere una famiglia. Il bambino, per il pieno sviluppo della sua personalità, ha bisogno di amore e comprensione. Crescere sotto la responsabilità dei loro genitori e in un’atmosfera di affetto.

Diritto di avere una nazionalità

Dalla nascita, il bambino ha il diritto di avere un nome e un cognome.

Diritto dei bambini all’uguaglianza

Il diritto dei bambini all’uguaglianza, senza distinzione di razza, religione o nazionalità. Questo ha lo scopo di garantire che tutti i bambini siano trattati allo stesso modo, indipendentemente dalla loro origine, dal paese in cui si trovano, o dal colore della pelle.

Diritto dei bambini di esprimere la propria opinione

La Convenzione sui diritti dell’infanzia riconosce negli articoli 12 e 13 il diritto dei bambini di esprimere la loro opinione. Perché i bambini dovrebbero esprimere opinioni liberamente esattamente come gli adulti.

Diritto dei bambini a non lavorare

Il bambino deve essere protetto da ogni forma di abbandono, crudeltà e sfruttamento. Al bambino non dovrebbe essere permesso di lavorare prima di un’età minima appropriata.

Per ulteriori informazioni sulla giornata, cliccare su savethechildren.it


Spread the love
author avatar
Pantaleo Gianfreda