La “foto del giorno”: campo sportivo, il “grande prato verde”

La “foto del giorno”: campo sportivo, il “grande prato verde”

17 Aprile 2021 Off Di Pantaleo Gianfreda
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

C’è un grande prato verde dove nascono speranze che si chiamano ragazzi. Quello è il grande prato dell’amore…”, cantava nel 1967 Gianni Morandi in “Un mondo d’amore”, una canzone sempre bella e attuale… attuale soprattutto per capire la “filosofia” di governo che ispira quel gran “poeta dell’amore” che è il nostro “santo” assessore allo Sport, che, da sommo cantore, “danteggia” con ma(e)stria di rospi ed erbe (e persino… iniuria absit verbis… di cultura!) trastullandosi nella sua somma Inanità e Inettitudine amministrativa!

…andava, allora, il nostro “Gigi cantautore” per strade collepassesi a passeggio con il suo cane quando… “Si accomodi!”… disse la povera e vecchia porta… aperta, scassata e malandata.

… e a Gigi, ammaliato da quell’invito, si aprì un meraviglioso e verde prato “d’erbe e d’animali”… un verde intenso, rigoglioso, selvaggio, spumeggiante, lussureggiante… amazzonico, direi!… una “sinfonia d’erbe” e cicureddhre di ogni specie che “animali” altolocati lasciano nature per la “beatitudine” di quattro spettrali scheletri di “spettatori” coperti di stracci!

… ma dopo i lunghi momenti di “estasi” di fronte a un verde così intenso e prepotente, il nostro “cantautore”, a differenza del “santo” assessore allo Sport eternamente in trance spirituale e di altri amministratori in trance eterna sui loro interessi, improvvisamente rinsavì e capì di essere nel… campo sportivo comunale!

… e “…menu male ca’ sciocane le femmane te lu Lecce… nnu’ bbitene lu campu comu stave?!?… (censura)… mah… mah...”, disse e se ne andò!

Ringrazio Gigi per le foto e, a differenza del suo semplice interrogativo, un solo esclamativo da parte mia per questi “signori” amministratori:

Vergognatevi!

Pantaleo Gianfreda


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •