Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Festa Patronale, 6 settembre: inaugurazione mostra “Il vento devoto” (ore 20, Palazzo baronale) e Fitness day (ore 21, piazza Dante)

Nell’ambito del programma della Festa Patronale della Madonna delle Grazie, venerdì 6 settembre, alle ore 20.00, presso il Palazzo baronale, inaugurazione della mostra “Il Vento devoto” a cura di PugliArmonica; alle ore 21.00, in piazza Dante, 3° Fitness day a cura di “Aktive Fitness e Wellness” di Rossella Pellico.

La mostra “Il Vento devoto, ventagli d’autore per Santi Patroni” è opera dell’artista Antonio Chiarello ed è la rivisitazione in chiave artistica dei popolari ventagli che ancora oggi si vendono presso i più importanti santuari, raffiguranti l’effige dei Santi Patroni del luogo.

L’autore rivaluta gli antichi oggetti devozionali, così popolari fino a qualche decennio fa, e li ripropone in una nuova chiave artistica, completamente artigianale e rispettosa del passato e della tradizione pugliese, permettendo ad essi di continuare a vivere non solo come oggetti culturali strettamente connessi con il patrimonio immateriale della Regione, ma anche caricandoli di un valore artistico di grande spessore, capace di acquisire valore nel tempo data l’unicità che ogni pezzo assume.

Il progetto artistico di Antonio Chiarello, che sta avendo grande successo in tutta la Regione, è promosso e curato da PugliArmonica con una mostra itinerante nelle più belle location delle feste di Puglia e viene riproposta a Collepasso dal Comitato organizzatore in occasione della Festa Patronale della Madonna delle Grazie.

L’interessante mostra, inaugurata venerdì 6 settembre presso il Castello, alle ore 20.00, rimarrà aperta sabato 7 (ore 19.00-23.00), domenica 8 (ore 9.00-12.00/19.00-23.00) e lunedì 9 settembre (ore 19.00-23.00).

Pubblicato da il 5 Settembre 2019. Filed under Notizie flash. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *