“La strage degli innocenti”: Menozzi “Erode” decreta la decapitazione dei 156 alberi della Scuola Elementare

“La strage degli innocenti”: Menozzi “Erode” decreta la decapitazione dei 156 alberi della Scuola Elementare

13 Febbraio 2013 Off Di Pantaleo Gianfreda
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

1Ma cci iti fattu?!?”.

Giro ai diretti responsabili, cioè a Menozzi e alla sua Amministrazione, l’allarmato e incredulo interrogativo posto da un cittadino che abita vicino alla Scuola Elementare.

1Cci iti fattu, Menozzi & Company”?!?

Un disastro. Uno dei tanti combinati da questa incredibile e irresponsabile Amministrazione.

Una “strage”, come testimoniano le foto pubblicate.

I 156 (dico: 156!!! Ho contato uno ad uno i “monconi” rimasti!!!) alberi che circondavano il recinto della Scuola Primaria (ex Elementare) sono stati completamente recisi. Legna da ardere. Verde ridotto a cenere per incrementare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera, invece che diminuirla…

2aLa cosa buffa è che per attuare questo incredibile “verdicidio”, o se volete un “progetto verde” all’incontrario, è stata chiamata proprio una ditta che si chiama… “Progetto Verde”. Ironia del destino del patrimonio arboreo di Collepasso!!!

Bel “progetto verde”! Un progetto che prevede di… eliminare il verde!!! Incredibile!!! A quanto pare, per questa amministrazione il “progetto verde” per Collepasso è, infatti, quello di tagliare e distruggere gli alberi presenti nella nostra cittadina.

Che colpa avevano quegli alberi ultradecennali, che davano un po’ di ossigeno ai nostri ragazzi e, nei giorni assolati, davano loro un po’ di refrigerio?!?

3Bell’esempio e bel messaggio per i nostri ragazzi!!!

La cosa ancora buffa e assurda è che questi amministratori, infatti, hanno organizzato con le scuole ed enfatizzato, pochi mesi addietro, la “Giornata degli alberi” e la relativa piantumazione di piccoli arbusti.

Da un lato “festeggiano” gli alberi e ne piantumato qualcuno dimostrativamente, dall’altro  distruggono il verde esistente e… “fanno la festa” agli alberi che già esistono.

5Hanno chiesto, almeno, l’autorizzazione alla Forestale?!? C’è una relazione agronomica che giustifichi l’abbattimento indiscriminato di ben 156 alberi di alto fusto?!? Invano ho cercato tra le “carte” una qualsiasi forma di autorizzazione, una relazione agronomica o, almeno, l’impegno, come è previsto per legge, a ripiantarne altrettanti!!!

Qualcuno dice che distruggere un albero è come togliere la vita ad un bambino!!! Forse questi “erodi” amministrativi, questi irresponsabili e colpevoli “verdicidi” (“omicidi” del verde pubblico) non se ne sono resi conto. Non ci sono parole!!!

Poveri a nnui… a cci mani simu ccappati!!!

4


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •