Servizi per Anziani e Diversamente Abili: scadono le domande

11 Novembre 2010 Off Di Pantaleo Gianfreda

Lunedì 15 novembre scadono le domande per usufruire del servizio di Assistenza Domiciliare Sociale (SAD) per anziani; martedì 16 novembre scadono le domande per usufruire del servizio di Assistenza Domiciliare Sociale per Diversamente Abili; giovedì 18 scadono le domande per il servizio di Welfare leggero per anziani (accompagnamento, disbrigo pratiche, ecc.). Le domande devono essere compilate utilizzando il modulo prestampato disponibile presso il servizio di Segretariato Sociale del Comune di Collepasso (piano terra del Palazzo Municipale, di fronte all’Ufficio dei Vigili), dove ci si può rivolgere per qualsiasi informazione tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 12.00 (il giovedì anche dalle ore 16.00 alle ore 18.00).


Stanno per scadere i termini per presentare richiesta all’Ambito Territoriale Sociale di Casarano, tramite il Comune di Collepasso, di poter usufruire di alcuni servizi per Anziani e Diversamente abili.
I relativi Avvisi Pubblici sono stati già diffusi da tempo in tutti e sette i Comuni dell’Ambito (Casarano, Collepasso, Matino, Parabita, Ruffano, Supersano, Taurisano) e resi pubblici anche tramite i siti internet istituzionali.
Il 15 novembre scadono le domande per il servizio di Assistenza Domiciliare Sociale (SAD) per anziani.
Il 16 novembre quelle per usufruire del servizio di Assistenza Domiciliare Sociale per Diversamente Abili.
Il 18 novembre quelle per usufruire del servizio di Welfare leggero per anziani (accompagnamento, disbrigo pratiche, ecc.).
Le domande devono essere compilate utilizzando il modulo prestampato disponibile presso il servizio di Segretariato Sociale, situato a Collepasso presso il Palazzo Municipale (piano terra, di fronte ufficio Vigili) e diretto dalla dott.ssa Giuseppina Bardoscia.
I servizi di Assistenza Domiciliare Sociale Anziani e Diversamente Abili sono rivolti ad anziani ultrasessantacinquenni e a Diversamente Abili con limitata autonomia, che vivono da soli e/o che vivono con famiglie non sufficientemente in grado di assicurare l’assistenza per la cura e l’igiene della persona e della casa. Le prestazioni che vengono garantite riguardano: assistenza alla persona, aiuto domestico, counseling psicologico (Psicologo), coordinamento (Assistente Sociale).
Il servizio domiciliare di Welfare leggero è rivolto ad anziani ultrasessantacinquenni soli o in coppia senza appoggio familiare o con problematiche anche di tipo affettivo-relazionale e prevede varie attività di sostegno e supporto alla vita quotidiana dell’anziano (accompagnamento dell’utente; disbrigo di pratiche quotidiane, quali pagamenti bollette, acquisto farmaci e prodotti alimentari, ecc.); coinvolgimento di parenti, vicini e volontari; rapporto con le strutture socio-ricreative e culturali del territorio; partecipazione e promozione agli interventi di socializzazione e/o recupero.
Il servizio di Welfare leggero è stato affidato ad alcune associazioni di volontariato e di promozione sociale. A Collepasso sarà svolto dall’associazione di promozione sociale “Cantieri Ideali”.
Alla domanda per l’Assistenza Domiciliare Sociale (SAD) per Anziani deve essere allegato: 1) stato di famiglia o autocertificazione; 2) certificazione ISEE (nucleo familiare); 3) certificazione di invalidità; 4) certificati medici relativi allo stato di salute del soggetto; 5) copia del Documento d’Identità del dichiarante e del richiedente; 6) ogni altra documentazione ritenuta utile e finalizzata ad una corretta valutazione dei bisogni della persona necessitante del Servizio.
Alla domanda di Assistenza Domiciliare Sociale per Diversamente abili deve essere allegato: 1) Copia del verbale della Commissione di Invalidità Civile da cui si evinca il grado di invalidità e l’eventuale necessità di accompagnamento; 2) Copia del verbale di riconoscimento della disabilità, ai sensi della legge 104/92; 3) Dichiarazione Sostitutiva Unica e Attestazione ISEE relativa ai redditi dell’anno 2009; 4) copia del Documento d’Identità del dichiarante e del richiedente; 5) ogni altra documentazione ritenuta utile e finalizzata ad una corretta valutazione dei bisogni della persona necessitante del Servizio.
Alla domanda per usufruire dei servizi del Welfare leggero deve essere allegato: 1) stato di famiglia o autocertificazione; 2) certificazione ISEE (nucleo familiare ) 2010 (redditi 2009); 3) certificazione medica attestante le eventuali patologie invalidanti; 4) fotocopia del documento di identità.
Per qualsiasi informazione e per la compilazione delle domande occorre rivolgersi al Segretariato Sociale del Comune di Collepasso (aperto tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 12.00; il giovedì dalle ore 16.00 alle ore 18.00), il cui ufficio è posto al piano terra del Palazzo Municipale (di fronte ai Vigili Urbani).

LEGGI ANCHE  Rita Plantera, la giornalista di Collepasso che ha scritto di Mandela dal Sudafrica