Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La “foto del giorno”: uno dei tanti pali elettrici corrosi e quella doppia palificazione sulle vie per Parabita e Maglie

La doppia palificazione su via Principe di Piemonte

Di primo mattino, una signora mi invia tramite facebook una foto accompagnata da un semplice e secco commento.

Il palo corroso in via B. Croce

Pubblico entrambi: “Buongiorno, vi invio una foto di un palo dell’illuminazione in via Benedetto Croce. Mi sembra abbastanza pericoloso”.

Pali siffatti se ne trovano, purtroppo, “a bizzeffe” nell’abitato. Con il rischio di cadute e danni… e la solita “apatia” amministrativa.

Colgo l’occasione per segnalare un’altra e annosa problematica riguardante la palificazione elettrica a Collepasso.

Anni fa, l’Amministrazione affidò la gestione della rete elettrica ad una società privata tramite project financing. L’appalto prevedeva che la società provvedesse alla sostituzione di tutte le lampade con altre a basso consumo energetico, la sostituzione e il rinnovo della palificazione e, in cambio, la gestione della rete, i cui introiti venivano da essa incamerati. La società doveva, naturalmente, procedere a togliere tutti i vecchi pali.

Non so quanti anni siano passati… ma, incredibilmente, i vecchi pali sono ancora lì. Fanno “bella mostra” sulle due lunghe strade urbane che portano a Maglie (via Principe di Piemonte) e Parabita (via Roma), creando non pochi problemi ai pedoni e alla sicurezza stradale.

Il “top” è rappresentato dalla situazione dell’incrocio tra via G. Tell e via Principe di Piemonte.

Incrocio vie Tell-Princ. di Piemonte

Per chi proviene da via Tell e deve immettersi sulla strada principale risulta “ardua” la visibilità. Alla sua sinistra l’automobilista trova in successione: un armadio Enel, un robusto palo della vecchia palificazione, al centro persino un albero di palma, poi un paletto della segnaletica stradale e, infine, sin quasi ai bordi del marciapiede, il palo della nuova palificazione.

Cinque “ostacoli”, in appena un metro e mezzo di raggio di visibilità!

Dopo tanti anni di disinteresse, forse sarebbe opportuno un serio intervento amministrativo che costringa la ditta a rispettare gli impegni assunti, togliere i vecchi pali e, al contempo, garantire una maggiore sicurezza per i pedoni e gli automobiliti!

Pubblicato da il 31 ottobre 2017. Filed under Foto del giorno,Notizie flash. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Both comments and pings are currently closed.