Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Violento incendio in zona “Canali” sulla Masseria Grande-Casarano distrugge centinaia di ulivi

Susu ‘lla tigna, la capu malata” (un modo di dire che “una disgrazia tira l’altra”)… non bastava la xylella, ora ci si mettono anche gli incendi (accidentali o dolosi?!?) a completare l’opera distruttrice e rendere arido deserto il nostro Salento.

Ieri, subito dopo mezzogiorno, un violento incendio, propagatosi da scirocco sulla strada che da Casarano porta alla masseria Grande e Maglie, ha distrutto centinaia di uliveti in zona “Canali”, alle spalle della Zona Industriale di Collepasso. Le fiamme altissime erano visibili da lunga distanza.

Il fuoco, alimentato dai tanti terreni incolti e dalle erbe secche, ha colpito decine e decine di ettari e solo la “barriera” costituita da alcuni terreni coltivati e puliti ha impedito che le fiamme si propagassero in tutta l’immensa area compresa tra la strada provinciale Collepasso-Euroitalia-Casarano e la strada statale Casarano-Masseria Grande-Maglie.

I Vigili del Fuoco sono intervenuti prontamente, ma ben poco hanno potuto fare per fermare le voraci fiamme propagatesi su una superficie troppo estesa.

Nel tardo pomeriggio di oggi, quando mi sono recato sul luogo, alcuni alberi “fumavano” ancora, come si vede dalla foto nel titolo.

Gli effetti devastanti dell’incendio su alcuni delle centinaia di alberi distrutti

Pubblicato da il 30 Giugno 2020. Filed under Notizie flash. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *