Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Torna l’ora solare: orologi un’ora indietro nella notte tra sabato 24 e domenica 25 ottobre. Rimedi naturali contro i disagi

Torna l’ora solare: nella notte tra sabato 24 e domenica 25 ottobre, alle ore 3.00, dobbiamo ricordare di mettere le lancette degli orologi indietro di 60 minuti. Avremo un’ora di sonno in più e giornate più corte.

L’ora legale ritornerà, forse, nella notte tra il 27 e 28 marzo 2021: ad aprile, infatti, sapremo se il 2021 decreterà o meno la fine dell’ora legale che ci accompagna da 54 anni. L’Italia dovrà scegliere, stando ad una decisione del Parlamento Europeo, se continuare con l’alternanza o rimanere fissi sull’ora legale.

Al di là degli indubbi vantaggi relativi al risparmio energetico o al minore impatto antropico sull’ambiente, diversi studi hanno pubblicato conclusioni in merito ai possibili danni per la salute causati dalla variazione di orario. Secondo alcuni esperti verrebbero alterati i ritmi circadiani, portando gli individui a manifestare diversi disturbi metabolici o umorali (alterazioni pressorie, nervosismo, disturbi del sonno e stress sono solo alcuni dei possibili effetti collaterali associati negli ultimi anni al cambio dell’ora). Una visione non unanime, ma che sembrerebbe aver giocato un ruolo primario nella decisione presa dal Parlamento Europeo.

Gli esperti consigliano alcuni rimedi naturali contro i disturbi da cambio dell’ora (v. greenstyle.it).

Favorire un sonno notturno regolare è senz’altro un buon aiuto per minimizzare i disturbi da cambio dell’ora. Altrettanto validi sono quei rimedi naturali che permettono di alleviare lo stress e gli stati d’ansia. Ecco quindi che si rivela utile la pratica Yoga, così come la meditazione o la respirazione Zen.

Una tisana rilassante alla sera o un bicchiere di latte con un cucchiaino di miele rappresentano altre soluzioni utili per favorire un sonno migliore. Da ricordare che un’alimentazione ricca di frutta e verdura rappresenta una possibilità in più. Grazie al contenuto di vitamine e sali minerali, questi prodotti aiutano a regolare al meglio l’organismo.

Iniziare a variare di 20-30 minuti i propri orari per arrivare ad adattarsi del tutto la domenica o persino il lunedì mattina può essere un’ulteriore soluzione per ammortizzare il cambio di orario.

Facebook Comments
Pubblicato da il 24 Ottobre 2020. Filed under Notizie flash. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento