Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Giovanni Fasanella, noto giornalista e scrittore d’inchiesta, ospite in video-diretta di Aficionados Colle (lunedì 27 luglio, ore 20)

Giovanni Fasanella

Giovanni Fasanella, giornalista e scrittore di inchiesta di fama nazionale, sarà ospite, lunedì 27 luglio (ore 20.00), della rubrica “L’intervista della settimana”, condotta in video-diretta da Lucio Russo in collaborazione con Alfredo Retucci sulla pagina facebook “Aficionados Colle”.

Esperto di giornalismo investigativo ed autore di numerose opere relative alla storia “invisibile” che ha caratterizzato la scena politica italiana del Dopoguerra, l’ospite presenterà il suo nuovo libro “Le menti del doppio Stato”, scritto in collaborazione con Mario J. Cereghino.

La diretta può essere seguita sulle pagine facebook Aficionados Colle, InfoCollepasso, Antonio Lucio Russobis, Chiarelettere, radiodelcapo.it webtv, Civediamoinbiblioteca, Libreria Marescritto e su YouTube channel.

Di origine lucana (è nato nel 1954 nel piccolo comune potentino di San Fele), Fasanella ha lavorato dal 1975 al 1987 al quotidiano “l’Unità”, inizialmente nella redazione torinese, dove negli anni di piombo si è occupato di terrorismo, poi in quella romana, come resocontista parlamentare e notista politico. Nel gennaio 1988 passò al settimanale “Panorama”, di cui è stato quirinalista e redattore parlamentare all’epoca della presidenza di Francesco Cossiga. Nel novembre 2013 si è dimesso dal settimanale della Mondadori e si è dedicato alla ricerca archivistica sulla storia dell’Italia dal Risorgimento alla caduta della Prima Repubblica.

Pellegrino e Fasanella

Ha scritto numerosi libri di inchiesta (“Il puzzle Moro”, “Intrighi d’Italia”, “Intrigo internazionale”, “Una lunga trattativa”, “Il golpe inglese”, “Colonia Italia”, “I silenzi degli innocenti”, ecc.), alcuni in collaborazione con il sen. avv. Giovanni Pellegrino, presidente (1994-96) della “Commissione parlamentare d’inchiesta sul terrorismo in Italia” e poi presidente della Provincia di Lecce.

Nel 2000 pubblicò “Segreto di Stato. La verità da Gladio al caso Moro”, una lunga intervista a Giovanni Pellegrino condotta con Claudio Sestrieri (il libro vinse nel 2001 il “Premio Capalbio”). Con lo stesso Pellegrino ha pubblicato anche “La guerra civile” (2005) e “Il morbo giustizialista” (2010).

Fra i numerosi scritti (nel 2004 pubblicò “Che cosa sono le BR” con A. Franceschini), i più recenti: “Intrigo internazionale” (con Rosario Priore, 2010), “1861. La storia del Risorgimento che non c’è sui libri di storia (con Antonella Grippo, 2010)”, “Il golpe inglese” (con Mario J. Cereghino, 2011), “Intrighi d’Italia” (con Antonella Grippo, 2012), “Viaggio in treno con suspense” (con Andrea Camilleri, Raffaele La Capria, Stefano Malatesta, Dacia Maraini, Dante Matelli, Vieri Razzini e Sandro Viola, Neri Pozza, 2012), “Una lunga trattativa” (2013), “Le carte segrete del Duce” (con Mario J. Cereghino, 2014), “1915. Il fronte segreto dell’intelligence” (con Antonella Grippo, 2014), “Berlinguer deve morire” (con Corrado Incerti, 2014).

Giovanni Fasanella lavora anche come sceneggiatore e documentarista.

Per la televisione ha scritto “Il sorteggio” (interpretato da Beppe Fiorello e Giorgio Faletti, Rai1, 2010). Fra i documentari: “Il sol dell’avvenire” (con Gianfranco Pannone, 2008) e “S.B. Io lo conoscevo bene” (con Giacomo Durzi, 2012).

Un ospite, insomma, assai noto e qualificato da ascoltare con attenzione.

Facebook Comments
Pubblicato da il 26 Luglio 2020. Filed under Notizie flash. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento