Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“Progetto Cinema 2020”: serata inaugurale (giovedì 9 gennaio) con “Tolo Tolo” di Checco Zalone

Riparte anche per il 2020 l’atteso appuntamento invernale della pluridecennale rassegna “Progetto Cinema”, promossa dal Comune di Collepasso e dalla Gestione del cinema Ariston, curata dal funzionario comunale Giovanni Rollo, cinèfilo appassionato e competente, e diventata evento culturale di primaria importanza.

Giovanni Rollo

L’evento, infatti, “fuoriesce” dalle strette mura municipali e coinvolge tanti amanti del buon cinema dei Comuni limitrofi (ed oltre) che, anzi, rappresentano ormai la stragrande maggioranza degli spettatori, che affollano soddisfatti i circa 500 posti disponibili del pur ampio cinema Ariston (una delle poche superstiti e qualificate sale della provincia), la cui sopravvivenza, dopo i problemi di salute del titolare Pasquale Marra (un caro saluto!), è un “miracolo” delle “donne di famiglia” Daniela e Marcella, talora coadiuvate dal figlio/fratello Mario, impegnato fuori sede negli studi universitari.

Anche quest’anno la rassegna cinematografica non delude le attese.

Cinema Ariston

Si parte giovedì 9 gennaio, dopo l’inaugurazione e la presentazione, con la proiezione in prima visione di “Tolo Tolo”, che vede Checco Zalone protagonista e, per la prima volta, regista. Il film, per la cui visione è richiesto un contributo di € 5.00, sta riscuotendo un enorme successo di pubblico e incassi “da capogiro”.

Si prosegue, poi, quasi tutti i giovedì e sino al 19 marzo con altri dieci film, di cui nove “in tessera” ed uno in programma per la tradizionale “Serata della Solidarietà”.

Giovedì 16 gennaio, “Green Book” di Peter Farrelly (con Viggo Mortensen, Mahershala Ali, Linda Cardellini, Sebastian Maniscalco), film vincitore di tre premi Oscar 2019, tre Golden Globes ed altri premi.

Giovedì 23 gennaio, in occasione della “Giornata della Memoria”, proiezione del film di Niki Caru “La Signora dello zoo di Varsavia”, interpretato da Jessica Chastain, Johan Heldenbergh, Daniel Brühl, Tomothy Radford, Efrat Dor.

Giovedì 30 gennaio un film di Marco Bellocchio, “Il traditore”, con Pierfrancesco Favino, Maria Fernanda Cândido, Luigi Lo Cascio, vincitore di sette nastri d’argento.

Giovedì 6 febbraio, “Atto di fede” di Roxann Dawson con Chrissy Metz, Topher Grace, Josh Lucas, Mike Colter, Dennis Haysbert, Sam Trammell.

Giovedì 13 febbraio, un film di Ludovic Bernard, “Nelle tue mani”, interpretato da Lambert Wilson, Kristin Scott Thomas, Jules Benchetrit, Karidja Touré, Elsa Lepoivre.

Giovedì 20 febbraio, “Momenti di trascurabile felicità” di Daniele Luchetti con Pif, Thony, Renato Carpentieri, Angelica Alleruzzo.

Giovedì 27 febbraio, “Serata di solidarietà” con film a sorpresa.

Giovedì 5 marzo, in occasione della Giornata delle donne dell’8 marzo, “Una giusta causa”, film di Mimi Leder, interpretato da Felicity Jones, Armie Hammer, Justin Theroux, Kathy Bates, Sam Waterston, Stephen Root.

Giovedì 12 marzo, il nuovo film di Roman Polanski, “J’accuse – L’ufficiale e la spia”, interpretato da Jean Dujardin, Louis Garrel, Emmanuelle Seigner, Grégory Gadebois, che ha ricevuto il Gran Premio della Giuria al Festival di Venezia 2019 ed altri riconoscimenti.

Chiude, infine, giovedì 19 marzo, il film di Gabriele Salvatores “Tutto il mio folle amore”, interpretato da Claudio Santamaria, Valeria Golino, Diego Abatantuono, Giulio Pranno.

La quota tessera rimane ferma a € 16,00 (€ 10,00 per giovani sino a 26 anni) con “sconto famiglia” e costo di € 12.00 dalla terza tessera. Apertura sala ore 19.00; alle 19.30 inizio proiezioni.

Buona visione!

Pantaleo Gianfreda

Pubblicato da il 6 Gennaio 2020. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Both comments and pings are currently closed.

Un commento a “Progetto Cinema 2020”: serata inaugurale (giovedì 9 gennaio) con “Tolo Tolo” di Checco Zalone

  1. M. Ester Gianfreda

    7 Gennaio 2020 a 15:36

    Buon inizio: il film di Checco Zalone è da vedere!!! Io l’ho già visto: “racchiude”…la triste realtà della nostra attuale Italia nel…bene, ma, soprattutto nelle sue …tante criticità!!! Buona visione!