Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il cinema Ariston aderisce al progetto governativo “CineArena”: cinque film all’aperto nell’atrio del Castello (11-30 agosto)

Grazie al programma governativo “CineArena”, la gestione del cinema Ariston di Collepasso avrà la possibilità di proiettare all’aperto, nell’atrio del Castello baronale, cinque film di qualità nel periodo 11-30 agosto.

Il “Decreto Cura Italia” (d.l. 18/2020), emanato dal Governo nel marzo scorso per l’“emergenza Covid”, ha previsto, infatti, tra le tantissime misure, un “Fondo emergenza cinema e spettacolo” per far fronte alla crisi del settore causata dalla pandemia. Con due successivi decreti del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, sono stati previsti contributi economici per un ammontare complessivo di 20 milioni di euro a favore dei soggetti gestori delle sale cinematografiche (D.M. 5.6.2020) e poi (D.M. 11.7.2020) ulteriori 22 milioni per il ristoro dei mancati incassi da biglietteria delle sale, di cui due milioni per sostenere la programmazione all’aperto nella stagione estiva. Queste ultime risorse sono state ripartite tra i richiedenti in parti uguali, entro il limite di 10.000 euro per ciascun beneficiario.

Al progetto “CineArena” ha aderito anche l’attento e sensibile gestore del Cinema Ariston di Collepasso, la cui richiesta è stata approvata dal Ministero, che potrà, pertanto, proiettare all’aperto i cinque prestigiosi film in programma.

L’atrio interno del Castello baronale sarà lo splendido e invitante scenario delle proiezioni, che inizieranno martedì 11 agosto, alle ore 21.00, e termineranno domenica 30 agosto.

Ogni film (tutti usciti nella sale nel corrente anno) verrà proposto per tre giorni ed il costo del biglietto è solo di tre euro.

Odio l’estate” è il primo dei cinque film in programma e sarà proiettato l’11, 12 e 14 agosto.

Diretto da Massimo Venier e interpretato dal trio Aldo, Giovanni e Giacomo, il film è uscito nelle sale il 30 gennaio 2020. Consigliata visione anche a bambini e ragazzi (per trama e critica cliccare su film).

Il richiamo della foresta” (“The Call of the Wild”), nuovo adattamento del romanzo di Jack London, è il secondo film in programma subito dopo Ferragosto: il 16, 17 e 18. Il film, nelle sale dal 20 febbraio 2020, è diretto da Chris Sanders ed interpretato da Harrison Ford, Omar Sy, Dan Stevens, Karen Gillan, Bradley Whitford, Colin Woodell. È la storia dell’affermazione di un cane nel mondo dei cercatori d’oro e si consiglia la visione anche a bambini e ragazzi (cliccare su film).

18 regali”, film diretto da Francesco Amato, sarà proiettato il 19, 21 e 22 agosto. È nelle sale dal 2 gennaio 2020 ed è interpretato da Vittoria Puccini, Benedetta Porcaroli, Edoardo Leo, Sara Lazzaro, Marco Messeri. Consigliata la visione anche a bambini e ragazzi (cliccare su film).

Gli anni più belli” di Gabriele Muccino è in programma per il 24, 25 e 26 agosto. Il film, uscito il 13 febbraio 2020, è interpretato da Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Francesco Centorame. Si consiglia la visione anche a bambini e ragazzi (cliccare su film).

JoJo Rabbit”, ultimo film in programma il 28, 29 e 30 agosto. Diretto da Taika Waititi e nelle sale dal 16 gennaio 2020, è interpretato da Roman Griffin Davis, Thomasin McKenzie, Taika Waititi, Rebel Wilson, Sam Rockwell. Si consiglia la visione di bambini e ragazzi. È la storia di un giovane seguace di Hitler che scopre che la madre sta nascondendo un ragazzo ebreo nella loro casa. Il film ha ottenuto 6 candidature e vinto un premio ai Premi Oscar, 2 candidature a Golden Globes, 6 candidature e vinto un premio ai BAFTA, 5 candidature e vinto un premio ai Critics Choice Award, 2 candidature a SAG Awards, ha vinto un premio ai Writers Guild Awards, 1 candidatura a Directors Guild, ha vinto un premio ai CDG Awards, 1 candidatura a Producers Guild, Il film è stato premiato a AFI Awards, 1 candidatura a ADG Awards (cliccare su film).

Ottima iniziativa, patrocinata anche dall’Amministrazione comunale e dall’Associazione Borghi Autentici, nel solco della solida tradizione culturale-cinematografica che ha la sua annuale ed ultradecennale espressione nella qualificata iniziativa “Progetto Cinema”, che si svolge nel periodo invernale nel Cinema Ariston, quest’anno interrotta anzitempo a causa del diffondersi della pandemia.

Un’occasione, grazie anche alla sensibilità ed ai contributi finanziari del Governo nazionale, per tornare a gustare in pubblico buoni film, pur nel rispetto delle norme di contrasto al Covid 19, e sostenere le eroiche, superstiti e qualificate sale cinematografiche come il cinema Ariston.

Buona visione a tutti/e!

Pantaleo Gianfreda

Facebook Comments
Pubblicato da il 10 Agosto 2020. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento