Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“Il ritorno di Mary Poppins” apre il 10 gennaio l’edizione 2019 dell’annuale “Progetto Cinema”

Torna puntuale, nella prima metà del mese di gennaio, l’ormai pluridecennale appuntamento con “Progetto Cinema”, divenuto uno dei punti fermi dello scenario culturale salentino nel periodo invernale, grazie ad una sempre maggiore adesione di tesserati e spettatori, alla qualità del programma e alla proficua collaborazione tra il Comune di Collepasso e il qualificato Cinema Ariston, gestito oggi dalle due donne di “casa Marra” (Daniela e Marcella) dopo il grave infortunio occorso pochi anni fa al titolare capofamiglia Pasquale (a lui un affettuoso e caloroso saluto!).

Giovanni Rollo

Cambiano amministrazioni e programmi, ma “Progetto Cinema” resiste agli anni e all’usura, grazie, come noto, alla passione e alla competenza cinematografiche del funzionario comunale Giovanni Rollo, che anche quest’anno ha compiuto una selezione accurata dei film, quasi tutti di prima visione.

Rimane inalterata anche per il 2019 la quota tessera individuale  (€ 16), scontata per giovani sino a 26 anni (€ 10) e famiglie (€ 12 dalla terza). L’apertura della sala è prevista per le ore 19.00 e mezz’ora dopo inizia la proiezione del film.

Come negli anni precedenti, preziosa anche quest’anno la collaborazione organizzativa dei ragazze e delle ragazze dell’Azione Cattolica della Chiesa Matrice, presieduta dallo stesso Giovanni Rollo.

L'”Ariston” di Collepasso, sala di proiezione dei film di “Progetto Cinema”

Si parte con la serata augurale di giovedì 10 gennaio (ore 19.30), nel corso della quale verrà presentato il programma dell’edizione 2019 e sarà proiettato “Il ritorno di Mary Poppins”, film in prima visione di successo del regista Rob Marshall, interpretato da Emily Blunt, Lin-Manuel Miranda, Meryl Streep (4 euro il contributo richiesto per il film inaugurale).

Si prosegue poi nei successivi giovedì (e sino al 21 marzo) con i nove film in programma e quelli nelle serate pro solidarietà (28 febbraio) ed eventuali postfinali fuori programma.

Si inizia giovedì 17 gennaio con la proiezione di “Made in Italy”, film di Luciano Ligabue, con Stefano Accorsi, Kasia Smutniak, Fausto Maria Sciarappa.

Giovedì 24 gennaio, in occasione della “Giornata della Memoria”, “Un sacchetto di biglie” di Christian Duguay, con Dorian Le Clech, Batyste Fleurial, Patrick Bruel.

Giovedì 31 gennaio, “Il tuttofare” di Valerio Attanasio, con Sergio Castellitto, Guglielmo Poggi, Elena Sofia Ricci.

Giovedì 7 febbraio, in occasione del “Giorno del Ricordo”, “Red land – Rosso Istria” di Maximiliano Hernando Bruno con Selene Gandini, Franco Nero, Geraldine Chaplin, Sandra Ceccarelli.

Giovedì 14 febbraio, “Come un gatto in tangenziale” di Riccardo Milani, con  Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Sonia Bergamasco, Claudio Amendola.

Giovedì 21 febbraio, “L’esodo” di Ciro Formisano, con Daniela Poggi, Rosaria De Cicco, David White.

Giovedì 28 febbraio, serata di solidarietà e “film sorpresa” da definire.

Giovedì 7 marzo, “Un nemico che ti vuole bene” di Denis Rabaglia, con Diego Abatantuono, Antonio Folletto, Mirko Trovato, Sandra Milo, Roberto Ciufoli (il film è stato girato in gran parte in Comuni pugliesi, quali Lecce, Poggiardo, Cavallino, Tricase, Monteroni, Copertino, Casarano, ecc.).

Giovedì 14 marzo, “Conta su di me” di Marc Rothemund, con Elyas M’Barek, Philip Schwarz, Nadine Wrietz, Uwe Preuss.

Giovedì 21 marzo, “Troppa grazia” di Gianni Zanasi, con Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battisto.

Buona visione a tutti!

Pantaleo Gianfreda

Pubblicato da il 7 Gennaio 2019. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Both comments and pings are currently closed.