Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ciclistica Collepassese: una storia sportiva lunga ormai 45 anni

Una formazione della Ciclististica Collepassese dei primi anni ‘80 (agli estremi gli attuali Presidente e Vicepresidente)

Puntuale come il Natale, si terrà anche quest’anno, nell’ultima domenica di agosto, la classica ciclistica denominata “Trofeo Vittorio Fersini – Memorial Gianluca Palumbo”, uno dei fiori all’occhiello del nostro sport cittadino.

Vittorio Fersini

Saranno così trascorsi ben 45 anni dal lontano 1974, quando il “patriarca” Vittorio Fersini organizzò, con partenza e arrivo davanti alla “machina te la sfarinatura” (oggi sede di una pasticceria) in via Roma, una “corsa di biciclette”, dopo anni di fervore automobilistico e abbandono delle due ruote, divenute simbolo di vecchiume e di fatica contadina.

Fu la riscoperta del pedale e non solo agonistico, ma anche di godimento ambientale e salutare: tanti i giovanissimi e tante le giovanissime che inforcarono piccole bici da corsa e si lanciarono sulle strade, anche in località lontane dalla Puglia, guidati dal paziente presidente, lu ‘mpa Vittoriu, e dal fido corridore adulto segretario/dattilografo, “lu maestru Lagna”.

Oggi, dopo la scomparsa dell’amato e indimenticato fondatore nel 2008, la Società Ciclistica Collepassese risulta la più longeva in provincia e terza in Puglia, come dimostra l’antidiluviano codice di affiliazione “14 A 0152”, guidata dal sottoscritto e dal vicepresidente Fabrizio Marra, in sella dall’età di sette anni.

Da due quadrienni, inoltre, la società è designata al Congresso Nazionale della Federazione Ciclistica Italiana, in virtù della fitta e valida capacità organizzativa, nel settore giovanile, esordienti, juniores e cicloamatoriale.

Per venire incontro alle nuove generazioni e per conoscenza dei non addetti, spieghiamo il motivo della cointestazione della corsa di domenica 25 agosto p.v.

Gianluca Palumbo

La gara era già intestata, per volontà dei suoi cari genitori Antonio Palumbo e Vita Spicchiarelli, al giovane nostro concittadino Gianluca, perito in tragiche circostanze a Zurigo il 29 giugno 1995 all’età di venti anni, e dal 2008 reca pertanto la doppia denominazione, con l’inclusione dello storico fondatore Vittorio Fersini, medaglia d’argento della Federazione Ciclistica Italiana nel 2001.

Per la notorietà resa alla nostra Collepasso in oltre quattro decenni di attività in ogni angolo dello Stivale e qualche puntata anche all’estero, nel 2014 la “Ciclistica Collepassese” ha ricevuto il Premio “Li Saracini” dall’omonima manifestazione estiva, oggi temporaneamente ferma.  

Come sempre, auguriamo buon divertimento agli spettatori lungo lo storico percorso di gara di sei chilometri (da percorrere 12 volte) e la raccomandazione di attenersi alle indicazioni dei tutori dell’ordine e dei volontari addetti.

A domenica 25 agosto e partecipate numerosi!

Un caro benvenuto ai corridori, tecnici e familiari nella nostra cittadina, “patria” del ciclismo, sin dagli anni Venti delle strade bianche e del leggendario Pippi Errico.

Giuseppe Lagna

Una foto storica…

Pubblicato da il 5 Agosto 2019. Filed under Cronaca,Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

4 commenti a Ciclistica Collepassese: una storia sportiva lunga ormai 45 anni

  1. Mario Laporta Rispondi

    8 Agosto 2019 a 18:50

    Bravi, continuate. Più di una volta ha partecipato anche mio fratello Pierino.

  2. piero Rispondi

    7 Agosto 2019 a 18:22

    Che sorprese riverdersi in quella foto, ricordo come ieri l’evneto! nella proprietà della betagru di collepasso.
    Saluti a tutti.
    Piero C.

  3. carlo Rispondi

    6 Agosto 2019 a 18:16

    Complimenti a tutti gli organizzatori per la bellissima manifestazione ciclistica effettuata ogni anno a collepasso.Un saluto Carlo

  4. Venanzio marra Rispondi

    5 Agosto 2019 a 21:25

    W lo SPORT e il CICLISMO 🚵‍♀️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *