Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La “foto del giorno”: “continua la lenta ma inesorabile distruzione del monumento ai Caduti”

Le foto che testimoniano il persistente stato di degrado in cui versano il Monumento dei Caduti e l’area circostante sono abbastanza eloquenti e non necessitano di alcun commento.

Nel luglio scorso, la situazione era stata segnalata con alcune foto da una solerte cittadina. La stessa cittadina risegnala oggi l’identica e peggiorata situazione, accompagnando le foto con un breve e amaro commento: “continua la lenta ma inesorabile distruzione del monumento ai Caduti”.

Se notate, non sono stati ripristinati nemmeno i marmi “staccatisi” (!!!) nella parte retrostante del monumento né sistemata e ripulita l’area.

E’ questo il rispetto che dimostrano verso i Caduti i nostri decadenti amministratori?!?

Il 4 novembre, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, in cui si commemorano i Caduti di tutte le guerre, è vicino.

Riusciranno i nostri “eroici” amministratori, in particolare il “prode e leggendario” assessore ai Lavori Pubblici, sergente E.I. Luigi Felline, a sistemare l’area almeno per quella data?!? Ce lo auguriamo!

Post scriptum

Nessuno equivochi su quel “E.I.” accanto al nome del nostro “amato e sommo” assessore. Sono, come noto, le iniziali di “Esercito Italiano”, di cui il neoquarantenne è stimatissimo sottoufficiale, e non, come qualche benpensante potrebbe malpensare, di “Emerito Incompetente”!

A proposito di “neoquarantenne”… manca solo un giorno ai primi “anta” felliniani… Auguri, “grande” (ormai) Luigi… minti sensu… e nnu sciucare cchìui allu Superman e allu “spia spione”… ca’ sinti grande, ormai!

Pubblicato da il 7 ottobre 2017. Filed under Foto del giorno,Notizie flash. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Both comments and pings are currently closed.

Un commento a La “foto del giorno”: “continua la lenta ma inesorabile distruzione del monumento ai Caduti”

  1. condor

    9 ottobre 2017 a 15:01

    vergogna