Consiglio Comunale nel solleone, alle “cuatro de la tarde”

16 Luglio 2011 Off Di Pantaleo Gianfreda

Giovedì 21 luglio, ore 16.00, Castello Baronale

 
Sembrava una “menozzibarzelletta” o, al massimo, un “colpo di sole”… Invece, è ufficiale!
Dopo il primo Consiglio comunale all’aperto e le figuracce accumulate di fronte a centinaia di persone, la maggioranza ha deciso si svolgere il nuovo Consiglio nel chiuso del Castello e non, come di consuetudine (almeno con la precedente Amministrazione), all’aperto, in Largo Municipio.
Non solo, ma in pieno periodo estivo, la maggioranza e il suo degno presidente hanno deciso di convocare il Consiglio in un orario da solleone, con il chiaro intento di dissuadere i cittadini dal partecipare alla seduta… Alle “cuatro de la tarde”… le ore 16.00!!!
Sono decisioni scandalose e vergognose, frutto di una maggioranza priva di qualsiasi pudore e sempre più incarognita e chiusa nelle sue paure e debolezze (comprese le già note divisioni interne), per mascherare le quali non lesina “atti di forza”, provocazioni ed arroganza… Se non avessero responsabilità pubbliche, questi nuovi “padroni” così miseri e meschini sarebbero semplicemente da compatire con il classico “pareddrhi mei”!
Né temono di sfiorare il ridicolo (e violare la legge) se, a differenza del penultimo punto, arrivano ad omettere ed “occultare”, all’ultimo punto dell’o.d.g. del Consiglio, l’oggetto di un’interrogazione presentata da due consiglieri comunali (chi scrive e Vito Perrone) sulla scabrosa e scandalosa vicenda della casa abusiva in cui abita il loro patron Salvatore Perrone e consorte… esternando “paura per le loro stesse ombre” e pensando, in modo puerile, di “esorcizzare” i loro “scheletri nell’armadio”…

LEGGI ANCHE  Un finanziamento di 550.000 € al Comune di Collepasso dalla Regione Puglia per la riqualificazione di piazza Dante

Questo, comunque, l’ordine del giorno del Consiglio comunale:

1) APPROVAZIONE VERBALI SEDUTA PRECEDENTE.
2) APPROVAZIONE PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OO.PP. 2011/2013 E DELL’ELENCO ANNUALE DEI LAVORI PUBBLICI 2011. MODIFICA.
3) ART. 58 D.L. 112 DEL 25.6.2008 CONVERTITO NELLA LEGGE N. 133 DEL 6.8.2008. APPROVAZIONE PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI.
4) MENSA SCOLASTICA – CONFERMA SERVIZIO IN APPALTO – ANNI SCOLASTICI: 2011/2012 – 2012/2013 – 2013/2014.
5) MODIFICA “REGOLAMENTO PER L’APPLICAZIONE DELLA TASSA SULL’OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE”
6) APPROVAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE 2011 – RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA E BILANCIO PLURIENNALE 2011/2013.
7) ART. 11 STATUTO COMUNALE E ART. 8 “REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE”. ISTITUZIONE N. 1 COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE.
8) INTERROGAZIONE PRESENTATA A FIRMA DI N. 2 CONSIGLIERI COMUNALI AVENTE PER OGGETTO: “Illegittima ed illecita rimozione della Bandiera della Pace dal balcone municipale. Interrogazione con risposta in Consiglio ed esposto”.
9) INTERROGAZIONE PRESENTATA IN DATA 13.7.2011 – PROT. 5310 – A FIRMA DI N. 2 CONSIGLIERI COMUNALI DI MINORANZA.
 
Nota:
l’ultimo punto riguarda l’interrogazione avente all’oggetto: “Casa abusiva dell’assessore provinciale Salvatore Perrone”…