Incontro con i Tecnici sul “Piano casa”

22 Ottobre 2009 Off Di Pantaleo Gianfreda

Giovedì 22 ottobre, ore 18.00, Palazzo Municipale

Su iniziativa dell’Assessorato comunale all’Urbanistica, giovedì 22 ottobre, alle ore 18.00, presso il Palazzo Municipale (Sala Giunta), si terrà un incontro con tutti i tecnici (ingegneri, architetti, geologi, agronomi, geometri, ecc.) del Comune di Collepasso per un confronto sulla Legge Regionale 30 luglio 2009, n. 14 “Misure straordinarie e urgenti a sostegno dell’attività edilizia e per il miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale” (della “Piano casa”), ai fini di una valutazione della stessa e dei previsti adempimenti.

La Legge dà attuazione pertinente e tempestiva nella Regione Puglia (prima Regione del Mezzogiorno) all’Intesa tra Stato, Regioni ed Enti locali, sottoscritta il 31.3.2009 e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 98 del 29.4.2009, comunemente (e impropriamente) nota come “Piano casa”. L’Intesa ha suscitato grande aspettativa nell’opinione pubblica e prevede l’approvazione di norme regionali di validità temporanea, fissata in 24 mesi dalla Legge pugliese (contro i 18 previsti generalmente dall’Intesa).

La normativa prevede la possibilità di ampliare del 20% la volumetria (per un massimo di 200 metri cubi) a chi allarga casa e del 35% a chi demolisce almeno il 75% della casa vecchia, relativamente, però, agli immobili accatastati entro il 31 marzo 2009, ma anche quelli condonati e non ancora accatastati purché segnalati all’agenzia del catasto (con dichiarazione idonea all’agenzia del territorio tanto per il primo accatastamento, tanto per la modifica catastale) entro l’entrata in vigore della legge stessa.

LEGGI ANCHE  Luna Blu Collepasso promozione vicina

In base alla nuova legge, ogni Comune potrà approvare, se ne ravvede la necessità e i riscontri normativi, propri piani, nel rispetto della legge regionale, contenenti parziali deroghe per comprovate e specifiche necessità.