Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Quando la scuola è amicizia, socialità, cultura, spettacolo…

 Una bella serata domenicale con i ragazzi della III A ed il loro docente prof. Luigi Frassanito, che hanno presentato pubblicamente il loro lavoro scolastico finale “Poesie e… dintorni”, frutto del “progetto poesia”, con canti e danze popolari.

iiia29.6.08_059(per vedere le altre immagini cliccare sulla foto).

Tanti cittadini hanno assistito domenica 29 giugno, in Largo Municipio, alla bella serata di poesia e musica popolare organizzata dai ragazzi della classe III sezione A della Scuola Media e dal loro docente prof. Luigi Frassanito. Genitori, nonni, fratelli e sorelle, amici e tanti altri hanno voluto “socializzare” ed apprezzare il bel lavoro fatto dai ragazzi, gustare le loro poesie e le loro canzoni, rendere omaggio alla maestrìa del prof. Frassanito, che con amore, intelligenza e passione ha “curato” i loro ragazzi in questi tre anni scolastici.

Nella calda, bella e tranquilla serata di fine giugno, che chiude un importante ciclo scolastico ed educativo dei ragazzi, i cittadini presenti hanno potuto “toccare con mano” l’importanza, anzi la centralità, che l’attuale Amministrazione annette alla formazione e alla crescita delle nuove generazioni, allo spazio che intende dare e alla necessità di porre in essere “un’efficace interazione” tra i diversi  soggetti deputati all’educazione dei ragazzi, “basata  sulla collaborazione e sull'integrazione dei rispettivi ambiti di competenza”. Molte sono le “buone azioni educative” che Scuola e Comune potrebbero attivare di concerto, solo che si cogliessero appieno i fondamentali principi dell’Autonomia scolastica, così spesso fraintesa, che pone come basilare un’”efficace  interazione  tra istituti scolastici autonomi, enti locali, regioni, uffici scolastici regionali”.

Rimane l’amarezza del grave deficit della locale direzione scolastica, arroccata in un gretto corporativismo, in chiusure e scontri, in egoismi ed infantilismi, in destabilizzanti scontri istituzionali, in concezioni assolutamente sbagliate di “autonomia” scolastica, incapace di valorizzare al meglio le potenzialità, i contributi e le capacità di tutti nell’elaborare percorsi educativi ottimali per i nostri ragazzi. Non è un caso che, ancora una volta, come in tante altre occasioni, siano state notate certe assenze. Ben colmate dalle tante presenze e dal traboccante affetto di genitori, parenti, amici, autorità (presenti il sindaco Vito Perrone, che ha portato il suo saluto, e altri amministratori) e cittadini comuni.

La serata, introdotta dal prof. Vittorio Errico, è stata egregiamente condotta dal prof. Luigi Frassanito, al quale, in un momento finale, è “scappata” persino una “lacrimuccia” di commozione.

L’impegno e la professionalità del prof. Frassanito, docente e anche consigliere delegato alle Politiche educative e culturali, l’adesione e la collaborazione dei genitori, i quali hanno voluto anche contribuire in maniera esclusiva (insieme agli sponsor) alla stampa del libro, la piena disponibilità dell’intera Amministrazione a promuovere l’iniziativa dimostrano come sia possibile una reale sinergia finalizzata alla valorizzazione e all’”accompagnamento” formativo dei nostri ragazzi.

Bello e impegnativo il lavoro svolto. Belle le poesie recitate dai ragazzi, frutto del lavoro scolastico ed individuale, ed alcune dallo stesso prof. Frassanito. Bello e coinvolgente l’intercalare musicale, sempre ad opera dei ragazzi, che si sono esibiti in canzoni e danze popolari, sotto la direzione di Giuseppe Lia, operatore ATA presso la Scuola, ma anche musicista e molto legato ai ragazzi. Una serata certamente bella ed emblematica, che è piaciuta a tutti presenti. Con la speranza che serate o iniziative analoghe possano svolgersi in futuro con il contributo e la partecipazione ufficiali dell’intera Istituzione scolastica.

Pubblicato da il 30 Giugno 2008. Filed under Cultura e Scuola. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Both comments and pings are currently closed.