Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Collepasso-Kalalangabo: un piccolo ponte di solidarietà con l’Africa

pozzokigoma2Grazie all’impegno e al contributo finanziario della Commissione Missionaria della Parrocchia "Natività di Maria Vergine", oggi a Kalalangabo, piccolo villaggio africano della Tanzania, “scorre” una piccola testimonianza della generosità e della solidarietà collepassese: una sorgente d’acqua per gli abitanti di quel villaggio.

Era il settembre 2007 quando il presidente della Commissione Missionaria della Parrocchia “Natività di Maria Vergine” riceveva dal sacerdote africano don Federico Kyalumba la seguente lettera: “Caro Mario Vergine, grande è stata la gioia delle mamme al ricevimento della vostra somma. L’importo di 3.200,00 euro sono ben arrivati. Sarà tenuto al corrente della realizzazione dei lavori. Grazie mille a tutti voi. Cordiali saluti al parroco don Celestino Tedesco”.

pozzokigomaEra successo, infatti, che la Commissione missionaria parrocchiale aveva raccolto e inviato la somma di € 3.200,00 per finanziare un progetto di sistemazione di una fonte idrica nel villaggio di Kalalangabo (vicino al lago Tanganika, a 10 km da Kigoma in Tanzania), raccogliendo un appello lanciato da don Federico Kyalumba. Don Federico è un sacerdote della Repubblica Democratica del Congo, costretto a fuggire in Tanzania con migliaia di profughi a causa della guerra civile che imperversa nel suo Paese, ed è il coordinatore della diocesi di Kigoma del Servizio pastorale e sociale dei Rifugiati. In quell’area vi sono centinaia di migliaia di profughi congolesi, tra cui molte donne, rimaste vedove per la ferocia della guerra.

Nel piccolo villaggio di Kalalangabo, dove si raccolgono molti rifugiati, non esisteva una fonte idrica decente e l’unica pozza di acqua dissetava abitanti ed animali, provocando inevitabili malattie. Grazie all’attivismo di don Federico e al gesto di solidarietà della comunità parrocchiale collepassese, si è potuto realizzare un progetto per la sistemazione di una piccola sorgente finalizzata a fornire acqua potabile agli abitanti.

pozzokigoma1Esattamente ad un anno di distanza, don Federico Kyalumba, dopo aver completato i lavori, ha inviato una nuova lettera a Mario Vergine, allegando una relazione dettagliata sulle somme spese per la costruzione della nuova sorgente e alcune foto.

Un ponte di solidarietà è stato così costruito tra Collepasso e un piccolo villaggio africano…

Facebook Comments
Pubblicato da il 18 Settembre 2008. Filed under Attività Associative. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento